Volley, week end dai due volti in casa Montalbano

- caricamento letture
Print Friendly, PDF & Email
La formazione del Montalbano volley

La formazione del Montalbano volley

Week end dai due volti in casa Montalbano quello appena trascorso. Da un lato la Medea che vince e strappa consensi, dall’altro la Fratini Ascensori che cede in casa scontro diretto con Montecassiano e lascia aperti alcuni interrogativi sulla sua reale caratura. Per quanto riguarda la Medea, unica squadra di tutta la serie C a punteggio pieno e senza set al passivo prima della trasferta di Offida, la gara fuori casa in terra ascolana non era da sottovalutare, con i locali che in passato hanno sempre creato dei grattacapi ai bianco verdi sul loro terreno. Ipotesi nefasta prontamente smentita sul campo dai ragazzi di Francesco Bernetti che hanno dominato la partita per 3-1 (12-25, 19-25, 25-21, 14-25) conducendo la gara sin da subito e giocando con intensità e continuità in tutti i fondamentali. Solo nel terzo set, come già una settimana fa contro Ascoli in casa, la squadra ha avuto un generale calo di tensione nel terzo set che non è riuscita stavolta a colmare lasciando agli offidani il primo set perso della stagione e la fatua illusione di riaprire la partita. La trasferta di Offida lascia in eredità il primo posto nel girone B a punteggio pieno, con una lunghezza di vantaggio su San Severino e due su Monte Urano, e il miglior risultato assoluto di tutta la serie C. Conti alla mano la Medea è la miglior squadra di tutta la serie C maschile e femminile dopo le prime tre giornate, con il massimo dei punti all’attivo (nove su nove), il miglior quoziente set (nove vinti e uno perso) e il miglior quoziente punti all’attivo. Un ottimo inizio di stagione che deve essere il preludio ad un ulteriore salto di qualità della squadra, magari limando i cali di tensione come ad Offida, a partire dal prossimo turno casalingo di mercoledì 30 ottobre nell’anticipo contro la Paoloni Appignano, già affrontata e agevolmente battuta in Coppa Marche, turno favorevole sulla carta a Ortolani e compagni per allungare la striscia di vittorie e la vetta della classifica, complice lo scontro diretto tra Monte Urano e San Severino. Resta invece al palo la Fratini Ascensori nel girone B di serie D regionale dopo la sconfitta interna per 3-0 (23-25, 21-25, 15-25) contro Montecassiano. Grande attesa e grande pubblico a sostenere le due squadre alla palestra di Colleverde per una partita che si preannunciava combattuta e sentita tra le due squadre per rivalità ed esigenze tecniche e di classifica. Entrambe a punteggio pieno dopo le prime due gare e alla ricerca di risposte tecniche e caratteriali importanti da questa partita, che alla fine non ha tradito le attese e ha premiato gli ospiti. Nel complesso la squadra di Speranza si è dimostrata più compatta e cinica nei momenti decisivi, con poche pause e una continuità maggiori rispetto alla Fratini, conducendo la gara sin dai primi scambi e subendo la rimonta parziale ma infruttuosa dei bianco verdi nel finale del primo set, salvo poi portare in porto la partita negli altri due set con una Fratini che ha opposto alla lunga sempre meno resistenza. Una prova comunque utile per coach Martusciello e i suoi per valutare il livello tecnico e tattico raggiunto e lavorare sia sui difetti prettamente tecnici che su quelli mentali evidenziati al cospetto di una squadra molto valida e costruita per primeggiare. C’è da lavorare ma la squadra può solo che crescere e trovare una sempre maggiore sintonia e unità nel corso della stagione. In classifica i bianco verdi sono stati superati a quota sette dal Cus Ancona, prossima avversaria sabato prossimo nel capoluogo dorico con in palio la seconda piazza e al cospetto di una squadra di valore ma assolutamente alla portata della Fratini Ascensori.



© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page





Quotidiano Online Cronache Maceratesi - P.I. 01760000438 - Registrazione al Tribunale di Macerata n. 575
Direttore Responsabile: Matteo Zallocco Responsabilità dei contenuti - Tutto il materiale è coperto da Licenza Creative Commons

Cambia impostazioni privacy

X