Volley maschile, doppia vittoria per Montalbano

- caricamento letture
Print Friendly, PDF & Email

momento partitaSecondo turno di campionato da incorniciare in casa Montalbano con Medea e Fratini Ascensori che bagnano l’esordio casalingo con una doppia vittoria, bissando il successo nella gara inaugurale della stagione. Per la Medea l’obiettivo era dare subito continuità ai risultati e continuare nel processo di crescita della squadra ed entrambi gli obiettivi sono stati centrati. La Travaglini Ascoli si è arresa per 3-0 (25-18, 25-23, 25-21) dopo una gara lottata nel secondo e terzo set che ha evidenziato il carattere e la forza mentale della Medea, caratteristiche in grado di fare la differenza nei momenti decisivi. Bernetti schiera la formazione titolare e pronti via i bianco verdi volano sul 7-3 sfruttando gli errori in attacco degli ascolani. La seconda linea funziona a dovere, Pison amministra palloni precisi e Scuffia martella da posto due per il vantaggio sul 15-8, con gli ospiti che capitalizzano un paio di imprecisioni per riportarsi sul 15-11, prima di cedere definitivamente il parziale. Nel secondo set l’equilibrio iniziale si spezza sul 7-7 con la Medea che si blocca in attacco, fatica in ricezione e permette la fuga agli ascolani sul 7-13. Il turno al servizio di Paoletti riporta sotto la Medea sul 11-14 ma la Travaglini, meno fallosa e con un muro più costante tiene a distanza i bianco verdi sul 18-21 prima che Paoletti si ripresenti sulla linea dei nove metri e chiuda il gap pareggiando il conto. La Medea chiude i varchi a muro e contrattacca in maniera efficace portandosi sul 24-21, subisce la rimonta parziale ospite sul 24-23 prima che Baiardelli si inventi un grande diagonale che chiude il set. Nel terzo parziale ancora confermato Paoletti in campo e la Medea parte bene con un break di tre lunghezze che la Travaglini riesce però a chiudere trovando il primo vantaggio sul 9-10. La fase centrale del set è in equilibrio costante con scambi lunghi e combattuti fino al break decisivo della Medea sul 21-19 che allunga poi 24-21 grazie ad un doppio errore in attacco avversario ed un ottimo Pison a chiudere la contesa con un bel muro su Feriozzi.  Da sottolineare la bella prova del palleggiatore, sempre lucido e imprevedibile, di uno Scuffia continuo in attacco e di un Baiardelli al solito presente sia in prima che in seconda linea. Grazie a questa vittoria la Medea guida da sola la classifica a punteggio pieno e sabato 26 alle 18.30 avrà l’opportunità di allungare il passo a Offida, con gli ascolani che seguono a quota cinque in classifica. Prestazione positiva e di grande sostanza anche per la Fratini Ascensori che vince il derby casalingo con Caldarola per 3-1. Dopo un brutto primo set, i ragazzi di Ettore Martusciello si riprendono nel secondo set aggiustando le cose in ricezione e trovando una maggiore continuità in attacco e a muro. Il secondo e terzo set vedono un iniziale equilibrio rompersi a favore dei bianco verdi nel finale grazie ad un ottimo lavoro di copertura muro – difesa, mentre nel quarto Caldarola cala alla distanza e per la Fratini arriva la seconda vittoria consecutiva e il primo posto nel girone in coabitazione con Montecassiano, prossima avversaria sabato 26 alle 21 ancora a Macerata, gara sempre molto sentita che stavolta metterà anche in palio il primato in classifica.



© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page




Quotidiano Online Cronache Maceratesi - P.I. 01760000438 - Registrazione al Tribunale di Macerata n. 575
Direttore Responsabile: Matteo Zallocco Responsabilità dei contenuti - Tutto il materiale è coperto da Licenza Creative Commons

Cambia impostazioni privacy

X