Di Francesco ex spietato
Il Montesangiusto torna a vincere

IL PUNTO SULLA PROMOZIONE - Un gol del solito Fede regala il sorriso al Camerino, giornata storta per la Vis Macerata
- caricamento letture
Print Friendly, PDF & Email

Vis Macerata-Trodica 2di Federico Bettucci

Il Montesangiusto torna alla vittoria. Una vittoria che tiene i calzaturieri a ridosso delle prime del girone B di Promozione, a meno 2 dal Porto d’Ascoli capolista e a meno 1 da Monticelli e Porto S. Elpidio. Una sconfitta, dall’altra parte, che costa cara al tecnico del Porto Potenza, Luca Balestra, esonerato dopo la quinta sconfitta in 6 partite e l’ultimo posto in graduatoria al quale fanno da contorno l’attacco meno prolifico (2 gol) e la difesa più battuta (14 volte). Il Montesangiusto passa per 2-1 in casa dei rossoneri in rimonta. Dopo soli 3 minuti infatti una prodezza su calcio piazzato del solito Tartufoli lasciava immaginare un pomeriggio positivo per i locali. Tutt’altro. Prima Romagnoli (punizione deviata) e poi Giannandrea (rigore procurato e realizzato) ribaltano il match già nel primo tempo e confezionano il secondo colpo esterno dei rossoblù. L’ultima piazza è dunque tutta del Porto Potenza. A scavalcarlo ci ha pensato una bella Settempeda, brava ad espugnare il difficilissimo campo dell’Aurora Treia per 3-1. La prima affermazione stagionale degli uomini di Ciarlantini porta le firme di Di Francesco, sugli scudi con una doppietta, e di Borioni. Inutile il guizzo finale di Tamburrini. Prima gioia fuori casa per il Camerino, che passa per 1-0 a Cupra Marittima e raggiunge quota 10: pesantissimo il sigillo di bomber Fede ad un paio di minuti dall’intervallo. Due punti sotto c’è il Chiesanuova, che raccoglie un pareggio casalingo ormai insperato contro il San Marco Servigliano. Per scongiurare il primo ko interno dopo 2 vittorie c’è bisogno di un colpo di coda di Carca al 93′. Perdono lontano dalle mura amiche e rimangono a 6 lunghezze in graduatoria Potenza Picena e Vis Macerata, battute rispettivamente dal Loreto per 2-1 malgrado il vantaggio di Maruzzella e dal Porto Sant’Elpidio per 4-1 nonostante il bel gol di Pettarelli. Il capocannoniere del girone A Biagioli (5 reti, come Satmari del Marzocca) porta avanti la Cingolana Apiro a Marina, ma la banda di Latini si fa riprendere sull’1-1, rimanendo comunque in zona playoff.

IL PERSONAGGIO DELLA SETTIMANA: Ariel Di Francesco (Settempeda). Il gol, anzi, i gol dell’ex contro la sua Aurora Treia. I primi stagionali, che consegnano alla Settempeda una vittoria che oltre a fare classifica, fa anche tanto morale.

LA FORMAZIONE DELLA SETTIMANA:
1 – Gatti (Camerino)
2 – Tentella (Settempeda)
3 – Maruzzella (Potenza Picena)
4 – Romagnoli (Montesangiusto)
5 – Focante (Cingolana Apiro)
6 – Mancinelli (Montesangiusto)
7 – Bufarini (Cingolana Apiro)
8 – Borioni (Settempeda)
9 – Fede (Camerino)
10 – Di Francesco (Settempeda)
11 – Carca (Chiesanuova)
Allenatore: Ciarlantini (Settempeda)



© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page





Quotidiano Online Cronache Maceratesi - P.I. 01760000438 - Registrazione al Tribunale di Macerata n. 575
Direttore Responsabile: Matteo Zallocco Responsabilità dei contenuti - Tutto il materiale è coperto da Licenza Creative Commons

Cambia impostazioni privacy

X