Esordio duro per Corplast, a Corridonia arriva la Madebus Amandola

- caricamento letture
Print Friendly, PDF & Email
partenio

Stefania Partenio

Coach Marega l’aveva detto: utilizzerò la Coppa per conoscere meglio la squadra e provare soluzioni di gioco. Così ha fatto e nonostante gli esperimenti, la Corplast è stata capace di vincere il girone E, chiudendolo oltretutto con 4 successi di fila. L’ultimo sabato in casa contro la Videx Grottazzolina, società di serie D, superata in rimonta 3-1. Con la vittoria Corridonia ha terminato a quota 13 punti, uno in più della Royal Pat Don Celso Fermo, primo posto e ottavi di finale. Forte di questa bella striscia, la Corplast si presenta ora al cospetto del campionato. Dopo un mese di gare di Coppa, da questo sabato è finalmente tempo di serie C al suo meglio, scatta il principale torneo regionale di volley femminile e la Corplast (inserita nel girone sud) è pronta a vedersela alle 21.15 nella propria palestra di via Mattei contro la Madebus Amandola, subito un team impegnativo se non altro perché retrocesso dalla B2. Direttore sportivo Giampiero Marcelletti: Madebus fa rima con rebus, quello della formazione che schiererà Marega…”Effettivamente ha molto mischiato le carte, l’unica certezza è parsa la Zamponi come alzatrice. Sarà importante recuperare le schiacciatrici Castiglione e De Michele.” Su 6 gare giocate solo una sconfitta e al tie-break a Fermo. L’altra avversaria di categoria, Ripatransone, battuta 3-0 a domicilio: molto bene…”Noi siamo soddisfatti. Marega no, ma fa parte del suo carattere esigente e poi è giusto così: le ragazze devono dare sempre il meglio.” C’è un’atleta che ti ha sorpreso? “Sì, la Partenio (figlia d’arte). Stefania è un Under15, è del ’99 ma ha grande padronanza del gioco e lo ha fatto vedere anche contro Fermo”. L’anno scorso la Corplast chiuse la prima fase al 1° posto: che stagione potrete disputare? “Secondo me siamo più forti, tuttavia giochiamo contro rivali nuove e dunque bisognerà valutarle. Sulla carta Tolentino e Torre sembrano le più attrezzate, vedremo.”



© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page




Quotidiano Online Cronache Maceratesi - P.I. 01760000438 - Registrazione al Tribunale di Macerata n. 575
Direttore Responsabile: Matteo Zallocco Responsabilità dei contenuti - Tutto il materiale è coperto da Licenza Creative Commons

Cambia impostazioni privacy

X