Pdl: “Marche come Titanic”, replica Sara Giannini

L'assessore regionale: "Resistiamo meglio alla crisi"
- caricamento letture

titanicLe Marche come il Titanic: stanno andando incontro a “un iceberg e a una tragedia economica di dimensioni colossali”. E’ la fosca previsione del coordinatore regionale del Pdl Remigio Ceroni, che oggi ha tenuto una conferenza stampa con i consiglieri regionali e i parlamentari del partito snocciolando una serie di dati a suo dire allarmanti. Un quadro che “la convention di Spacca fa finta di ignorare. Nessuna idea per agganciare il futuro ma solo la richiesta di fare il terzo mandato”.

Al Pdl risponde l’assessore regionale Sara Giannini: “Le Marche sono state inserite, da Il Sole 24 Ore, tra le tre regioni, insieme a Liguria e Friuli, che meglio hanno resistito alla crisi. Il rapporto Istat la pone come prima regione italiana per crescita delle esportazioni. Questi fatti, da soli, basterebbe a confutare tutta l’analisi formulata dal Pdl con il solo obiettivo di giustificare un attacco a testa bassa contro il governo regionale. Ci trovano ad affrontare una fase economica e sociale di grande difficoltà e sofferenza ma le Marche non sono il Titanic. È tutto il Paese a essere in grande difficoltà. Il governo regionale ha ben evidente l’iceberg economico che ha davanti e ha anche dimostrato, con i fatti, di saper ben governare la nave, tenendo saldo il timone nel mare in tempesta”.



© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page
-





Quotidiano Online Cronache Maceratesi - P.I. 01760000438 - Registrazione al Tribunale di Macerata n. 575
Direttore Responsabile: Matteo Zallocco Responsabilità dei contenuti - Tutto il materiale è coperto da Licenza Creative Commons

Cambia impostazioni privacy

X