La Cluentina vince il memorial Giustozzi

CALCIO - La manifestazione organizzata dal Rione Pace ha riscosso un gran successo. In finale i ragazzi di Bonfigli hanno superato l'Helvia Recina
- caricamento letture
Print Friendly, PDF & Email

CLUENTINA PREMIATA

Davanti ad una discreta cornice di pubblico si è svolta presso il campo sportivo San Giuliano la quinta edizione del Trofeo Giustozzi per ricordare la memoria del compianto Just, uomo da sempre vicino ai giovani, allo sport ed alla vita associativa. Per onorarne la sua memoria, come ogni anno il Rione Pace ha organizzato il torneo di calcio: per l’edizione 2013 si è disputato un quadrangolare con Rione Pace, Helvia Recina, Cluentina e Monteluponese, con le semifinali lo scorso 28 agosto e le finali mercoledì scorso 4 settembre. La Cluentina si è aggiudicata la manifestazione battendo in finale l’Helvia Recina. In campo la serata è stata caratterizzata da confronti accesi e vivaci, con le squadre che hanno utilizzato gli incontri come ultimo banco di prova in vista della prima giornata dei rispettivi campionati di Prima e Seconda categoria. Per la cronaca, nella finale per il terzo posto la compagine casalinga del Rione Pace ha sconfitto i giovani atleti della Monteluponese con una rete nelle battute iniziali di Domizioli. Banco di prova tutt’altro che agevole per gli uomini di mister Montenovo, che hanno vinto e controllato la gara, nel confronto con i ragazzi di mister Suarato apparsi comunque vivaci e motivati. Nella sfida conclusiva del torneo si sono affrontate Cluentina ed Helvia Recina, anteprima di derby di campionato, e non sono mancate emozioni e colpi di scena. La formazione di mister Bonfigli è apparsa rapida ed incisiva nelle ripartenze, coesa tra i reparti e pungente nei movimenti degli esterni, con Dario (suo il primo gol) e Rapacchiani (autore della seconda rete) sugli scudi. Per la squadra di Villa Potenza a segno Pietrella e comunque per la formazione di mister Moriconi meccanismi collettivi da registrare a dispetto di un organico davvero impressionante a livello qualitativo e in ampiezza. Alle premiazioni finali erano presenti l’assessore Alferio Canesin e una rappresentanza della Carima Hockey, che condivide l’utilizzo dell’impianto con il Rione Pace. Inoltre come di consueto la famiglia di Just è stata omaggiata con una targa ricordo, consegnata da Fabrizio Fermani vicepresidente del Rione Pace.
Ad allietare la serata, presente un punto gastronomico della Porchetteria della Pieve di Ettore De Luca.



© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page




Quotidiano Online Cronache Maceratesi - P.I. 01760000438 - Registrazione al Tribunale di Macerata n. 575
Direttore Responsabile: Matteo Zallocco Responsabilità dei contenuti - Tutto il materiale è coperto da Licenza Creative Commons

Cambia impostazioni privacy

X