Boom di turisti russi nelle Marche

Gli arrivi e le presenze dall'estero compensano il calo della domanda interna. A luglio trend in salita, dopo il calo di maggio e giugno
- caricamento letture

coneroIl turismo marchigiano, che ha dovuto fare i conti con il perdurare della crisi e con condizioni meteorologiche svantaggiose, resiste e vede aumentare, soprattutto, la quota di arrivi stranieri che compensano il prevedibile calo della domanda interna. La sottolineatura è della Regione che in una nota anticipa i dati, ancora in fase di completamento, dell’Osservatorio turistico. Relativamente a luglio si parla di +2,20% di arrivi e +2,26% di presenze, con un’ottima performance soprattutto per gli stranieri (+3,60% di arrivi e +4,10% di presenze). Meno bene il periodo maggio-giugno, quando gli arrivi hanno registrato un -4,1% e le presenze un -4,9%, complice anche il maltempo che ha colpito soprattutto nella prima parte dell’estate. Anche in questo caso cresce il turismo internazionale, in controtendenza rispetto al dato complessivo, con +0,2% (arrivi) e +1,26% (presenze). A crescere, in particolare, i turisti provenienti dalle aree dove più forte è stata l’azione di promozione e di incoming della Regione Marche, in particolare dalla Russia che ha registrato un +31,9% di presenze e un +44,7% di arrivi. Relativamente ad agosto (recensito il 50% delle strutture ricettive), la sensazione è che i flussi confermino, se non addirittura migliorino, il trend di luglio.

Il presidente della Regione Marche Gian Mario Spacca

Il presidente della Regione Marche Gian Mario Spacca

”Di particolare significato – ha detto il presidente della Regione Marche e assessore al Turismo, Gian Mario Spacca – il fatto che ad una tendenza piuttosto rallentata di prenotazioni nei primi mesi dell’anno per il periodo estivo, ne e’ seguita una molto piu’ intensa a ridosso delle vacanze. Segno che, come sottolineiamo da tempo, i turisti scelgono la destinazione all’ultimo momento. Le prenotazioni last minute effettuate soprattutto via internet lo hanno confermato. E’ per ”catturare’ gli indecisi dell’ultima ora, che l’azione promozionale delle Marche sui canali radio e tv della Rai, e non solo, è proseguita anche nel corso della stagione estiva. Ed è per questo che la scelta di puntare sul web ha premiato per quel che riguarda le presenze straniere”.



© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page
-





Quotidiano Online Cronache Maceratesi - P.I. 01760000438 - Registrazione al Tribunale di Macerata n. 575
Direttore Responsabile: Matteo Zallocco Responsabilità dei contenuti - Tutto il materiale è coperto da Licenza Creative Commons

Cambia impostazioni privacy

X