Il ciauscolo ambasciatore delle terre maceratesi

CIVICA ENOTECA - Turisti provenienti dalla Toscana e dalla Romagna accolti dalla “Compagnia dei ciauscolanti”
- caricamento letture

Immagine 110L’Enoteca civica si conferma sempre di più polo di attrazione e di promozione del territorio maceratese. Ieri pomeriggio un folto gruppo di turisti proveniente dalla Toscana e dalla Romagna è stata accolto dalla “Compagnia dei ciauscolanti” per una degustazione guidata di ciauscolo in abbinamento con i vini maceratesi che sono stati offerti dall’Istituto marchigiano di tutela. Nel corso dell’incontro sono state illustrate la storia, le caratteristiche gustative, il profondo legame del ciauscolo con il territorio e con la civiltà rurale delle nostre terre. Ad offrire i ciauscoli per la degustazione è stata la  Norcineria Altonera di Castelstantangelo sul Nera, uno dei produttori che con maggiore convinzione ha difeso la qualità, la tradizionalità e la territorialità del ciauscolo. E’ toccato a Carlo Cambi – che nell’occasione è stato insignito dell’onorificenza di “ciauscolante” -illustrare le virtù del ciauscolo in una chiacchierata con gli ospiti che sono stati accolti dalla dottoressa Lorenza Natali della Camera di Commercio di Macerata che è a fianco di tutti i produttori e delle associazioni che promuovono le eccellenze enogastronomiche del nostro territorio. Dopo la degustazione gli ospiti sono stati accompagnati in un tour che li ha portati a conoscere alcune località del Parco dei Monti Sibillini e della Valnerina, le culle del ciauscolo.



© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page
-





Quotidiano Online Cronache Maceratesi - P.I. 01760000438 - Registrazione al Tribunale di Macerata n. 575
Direttore Responsabile: Matteo Zallocco Responsabilità dei contenuti - Tutto il materiale è coperto da Licenza Creative Commons

Cambia impostazioni privacy

X