Una Macerata più ricca… di vita
con il Maracuja Festival

MUSICA - Presentata la prima edizione della manifestazione ideata da Roberto Buratti. Grande attesa per Alberto Rocchetti e i Gemelli Diversi
- caricamento letture
Maracuja_in_festival_conferenza (6)

Il proprietario del Maracuja Roberto Buratti, l’assessore Stefania Monteverde e il presentatore Matteo Pasquali

di Carmen Russo

L’evento che da giovedì a sabato rivoluzionerà il centro storico è stato presentato oggi nella location del Maracuja. L’omonimo festival presenta un cartellone di eventi in tre giorni  su cui Roberto Buratti, ideatore e organizzatore, ha investito tanto, in primis le idee che non devono essergli mancate per avere avuto modo di progettare il tutto in poco tempo. “Grazie ad un lavoro capillare dell’associazione BRP, il main sponsor di Fintel Energia e anche al supporto dell’amministrazione comunale – rappresentata in conferenza stampa dall’assessore Stefania Monteverde – è stato possibile realizzare tutto ciò” – dice Buratti.

I cantanti dei Vasco Live e Liga Live

I cantanti dei Vasco Live e Liga Live

A presentare il programma è stato Matteo Pasquali a cui è affidato anche il ruolo di presentatore nelle tre serate dedicate alla musica.
Uno strumento per rilanciare il centro storico e tutta Macerata, quello rappresentato dal Maracuja Festival, dove “per la prima volta è stato un locale a dare un’idea. Di questo ha bisogno la città, di collaborazione non solo passiva ma anche attiva”, afferma la Monteverde, la quale si ritiene soddisfatta ed entusiasta del progetto. “Utilizzare uno spazio come la bellissima Piazza Vittorio Veneto è un’idea vincente perché oltre alla bellezza essa cela anche una bella fetta di storia”, al di sotto infatti vi sono gli archivi, da poco ristrutturati, della Biblioteca Comunale. “Solo nella logica del dialogo Macerata si può risollevare “, conclude l’assessore al centro storico.

 

Presenti anche i rappresentanti dei tre gruppi nostrani protagonisti dell’evento.  Infatti, nella prima delle tre serata, 11 luglio, saliranno sul palco i Vasco Live con la straordinaria partecipazione del tastierista ufficiale di Vasco Rossi, Alberto Rocchetti. Venerdì 12, invece, saranno i Liga Live completare il quadro rappresentativo della musica italiana rock dei nostri tempi. Nella terza ed ultima serata i Raptus, gruppo hip-hop senigalliese formato da Gianmarco Morganti e Lorenzo Tassone accompagnati da otto ballerini della loro stessa città apriranno letteralmente le danze per i Gemelli DiVersi, attesissimo gruppo rap di questa prima edizione.

Gianmarco Morganti dei Raptus, il gruppo di apertura dei Gemelli DiVersi

Gianmarco Morganti dei Raptus, il gruppo di apertura dei Gemelli DiVersi

Quest’ultimo sarà l’unico evento a pagamento e già volano verso il sold out i biglietti della prevendita (13 euro), che si chiuderà venerdì 12 luglio alle ore 12. L’acquisto, al costo di 15 euro, sarà comunque possibile il giorno stesso di sabato quando apriranno i botteghini alle ore 17.
Presenti anche durante la manifestazione diversi stand enogastronomici e non solo: con il Faber, la Porchetteria di Ettore e il team di Stammibene si chiude il cerchio che racchiude divertimento, qualità e prevenzione.
Al termine delle tre serate, seguite interamente da Radio Linea, la festa continuerà al Maracuja Cafè con gli ormai consolidati Valentino Valemix e Dj Franky S.
“Puntiamo a rendere il Maracuja Festival un evento chiave dell’estate maceratese e di riuscire a portare ogni anno artisti di gran calibro con la speranza di riuscire a collaborare anche con gli altri esercizi commerciali per il bene della città”, conclude Roberto Buratti.

(Foto di Lucrezia Benfatto)

Maracuja_in_festival_conferenza (3)

Maracuja_in_festival_conferenza (7)

Maracuja_in_festival_conferenza (4)



© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page
-





Quotidiano Online Cronache Maceratesi - P.I. 01760000438 - Registrazione al Tribunale di Macerata n. 575
Direttore Responsabile: Matteo Zallocco Responsabilità dei contenuti - Tutto il materiale è coperto da Licenza Creative Commons

Cambia impostazioni privacy

X