Tamburello Juniores, Treia si qualifica per la fase interregionale

- caricamento letture
Print Friendly, PDF & Email
Treia Tamburello

La formazione juniores del Treia

Che si tratti di palla al bracciale o tamburello, i derby sportivi tra le città di Treia e di Mondolfo suscitano sempre un fascino particolare. Non da meno lo è stata la gara vinta dalla formazione giovanile, categoria “juniores”, dell’Asd Tamburello Treia la quale ha così superato, per la fase regionale, la squadra di casa, il Mondolfo appunto, per 13 a 7. Con questo risultato la formazione treiese, guidata dal suo presidente Matteo Camertoni (storico pluricampione anche di “bracciale” nonostante la giovane età, 28 anni) si è qualificata per la successiva gara di ambito interregionale che si terrà domenica 7 luglio a Casale Marittimo. Una partita giocata a testa alta, quella in casa del Mondolfo, dominata con maturità e merito dagli atleti treiesi. Asd Tamburello Treia, fin dalla sua fondazione, sta cercando tra non poche difficoltà di puntare sui giovani, i quali, seppur con pochi allenamenti sulle gambe (e sulle braccia), causa gli imprescindibili obblighi scolastici di fine anno e le condizioni metereologiche avverse delle ultime settimane, hanno ripagato la fiducia della società. La formazione treiese, capitanata da Luca Gigli, è così composta: Giuseppe Privitera, Nicola Ventura, Gianmarco Marini, Vittorio Lausdei e Michele Rustichelli. Chi fosse interessato a praticare la disciplina tamburellistica può rivolgersi al numero telefonico 339 2602963 oppure visitare il sito www.tamburellotreia.4000.it.



© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page




Quotidiano Online Cronache Maceratesi - P.I. 01760000438 - Registrazione al Tribunale di Macerata n. 575
Direttore Responsabile: Matteo Zallocco Responsabilità dei contenuti - Tutto il materiale è coperto da Licenza Creative Commons

Cambia impostazioni privacy

X