Civitanovese, trattativa ancora aperta
Antonelli chiede garanzie

SERIE D - Il numero uno della formazione rossoblu: "Sono disponibile a vendere, adesso tratto solo con Di Stefano". La scadenza per l'iscrizione alla D fissata per l'11 luglio si avvicina
- caricamento letture
Print Friendly, PDF & Email
civitanovese calcio

Umberto Antonelli

di Laura Boccanera

“La trattativa si è interrotta ma non è chiusa”. Così Umberto Antonelli questa sera alle ore 19 ha dato la notizia dei rapporti intercorsi dal primo pomeriggio con il potenziale acquirente della Civitanovese Attilio Di Stefano. Alla base dell’accordo saltato ci sarebbe la questione delle garanzie venute meno sulla seconda tranche di pagamento. “Non è corretto distorcere la realtà. Ho accettato qualsiasi condizione pur di giungere ad una conclusione positiva – dice Umberto Antonelli – Avevo trovato un capo cordata in Squadroni e avevamo fatto un accordo per 100 mila euro. Il giorno dopo si doveva ratificare e al momento della firma mi hanno chiesto una dilazione nel tempo. Il 50% alla firma dell’atto e il 50% a dicembre. Ho chiesto garanzie per l’altro 50% ma Squadroni da capo cordata è diventato un portavoce e ora tratto solo con Di Stefano”. Dopo l’incontro infatti casualmente il patron della Civitanovese ha incontrato Di Stefano in giro per Civitanova e i due si sono riproposti di cercare a breve quelle garanzie che permetterebbero di chiudere positivamente l’accordo. Di Stefano ha preso tempo ma le scadenze sono ormai ravvicinate. Entro l’11 luglio infatti bisogna iscrivere la squadra al prossimo campionato di serie D.  “Non ho chiesto nulla in più, anzi. Rispetto ai 100 mila euro dell’accordo ero disposto a scendere a 90 mila. Sono motivato a chiudere la trattativa ma questo gioco al massacro mi sembra scorretto – dice Antonelli riferendosi ai tifosi che l’hanno contestato – Gli insulti chiaramente dispiacciono, io ho dato tutta la mia disponibilità ma i tempi stringono. Non voglio al momento pensare ad un ipotesi dell’ultim’ora. Almeno non adesso”. Probabilmente già questa sera Antonelli rivedrà Di Stefano per capire se esiste la possibilità di avere le garanzie richieste.

1 civitanovese calcio civitanovese calcio civitanovese calcio

Attilio Di Stefano

Attilio Di Stefano



© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page




Quotidiano Online Cronache Maceratesi - P.I. 01760000438 - Registrazione al Tribunale di Macerata n. 575
Direttore Responsabile: Matteo Zallocco Responsabilità dei contenuti - Tutto il materiale è coperto da Licenza Creative Commons

Cambia impostazioni privacy

X