Domani a Vienna i sorteggi
dei gironi di Champions League

VOLLEY - La Lube attende di sapere i nomi delle formazioni avversarie. Novità nella formula del Golden Set
- caricamento letture
Print Friendly, PDF & Email
Il coach della Lube Alberto Giuliani

Il coach della Lube Alberto Giuliani

Week end con i riflettori puntati sull’Europa per la Lube, che domani sera conoscerà le tre avversarie da affrontare nella Main Phase della 2014 CEV Volleyball Champions League, cui la squadra di Alberto Giuliani si è qualificata grazie al secondo posto ottenuto nella Regular Season della passata stagione. Il sorteggio dei gironi (sette Pool formati da ciascuno da quattro formazioni) avverrà nuovamente a Vienna, a partire dalle 21, nel contesto del consueto European Volley Gala che andrà in scena nella bella cornice della Platinum Uniqa Tower, dove la società cuciniera sarà rappresentata dal direttore sportivo Stefano Recine e dall’addetto stampa Marco Tentella. Sabato verrà invece ufficializzato il calendario. La massima competizione continentale per club, cui la società cuciniera partecipa per l’ottava volta nella sua storia (nelle precedenti partecipazioni ha raggiunto tre volte la final four conquistando il trofeo al suo esordio nel 2002, vedrà impegnate per il secondo anno consecutivo ben 28 squadre, in rappresentanza di 15 nazioni, di cui cinque (compresi i campioni in carica del Lokomotiv Novosibirsk) ammesse grazie a speciali wild card concesse dalla Cev. L’Italia sarà rappresentata dalla Lube, Trento e Piacenza, che grazie al ranking CEV nel sorteggio figurano teste di serie unitamente alle polacche Asseco Resovia Reszov, Kedzierzyn-Kozle e Jastrzebski Wiegel, ed ai campioni russi del Belgorie Belgorod. La fase a gironi della 2014 CEV Volleyball Champions League prenderà il via nella il 22 ottobre e si concluderà il 18 dicembre; la Final Four è invece in programma per il week end del 22 e 23 marzo 2014.

FORMULA DI SVOLGIMENTO E DATE – L’attribuzione dei punti in classifica per ciascuna delle gare della Main Phase della 2014 CEV Volleyball Champions League avverrà come per il campionato italiano, quindi 3 punti per chi vincerà 3-0 o 3-1, 2 punti per la vittoria al tie break, 1 punto per la sconfitta al tie break. Si qualificanoai Play off 12 (ottavi di finale) le prime classificate di ogni Pool e le cinque migliori seconde classificate; ognuna di queste formazioni qualificate acquisirà quindi il diritto di richiedere l’organizzazione della Final Four, che vale anche l’accesso diretto all’atto conclusivo, senza passare per i due turni di Play off. Qualora invece la Final Four si dovesse disputare in campo neutro, si qualificheranno ai Playoffs le prime due classificate di ogni girone più le due migliori terze, che andranno a formare un tabellone a 16 squadre con ottavi e quarti di finale che promuoveranno alle semifinali di sabato 22 marzo 2014 quattro formazioni.

GOLDEN SET – La novità di maggior rilievo della nuova edizione della CEV Volleyball Champions League riguarda comunque il Golden Set: il parziale di spareggio ai 15 punti, infatti, si disputerà al termine della seconda partita dei Play off (ottavi e quarti di finale) soltanto nel caso in cui le due squadre abbiano entrambe vinto una partita a testa al tie break, oppure qualora abbiano entrambe vinto una partita ciascuno per 3-0 o per 3-1. In sostanza, anche per ognuna delle due partite della serie dei Play off verranno attribuiti i punti in classifica come fosse una normale gara di campionato: 3 con la vittoria per 3-0 o 3-1, 2 per la vittoria al tie break, 1 per la sconfitta al tie break, 0 per la sconfitta 1-3 o 0-3. Il Golden Set si giocherà quindi solo qualora le due formazioni abbiano conquistato lo stesso numero di punti fra la partita d’andata e quella di ritorno. I casi possibili che richiederanno la disputa del Golden Set sono quindi: vittoria per 3-0 e sconfitta per 0-3, vittoria per 3-0 e sconfitta per 1-3, vittoria per 3-1 e sconfitta per 0-3, vittoria per 3-1 e sconfitta per 1-3, vittoria per 3-2 e sconfitta per 2-3.

LE 28 SQUADRE PARTECIPANTI
Posojilnica Aich/Dob e Hypo Tirol Innsbruck (Austria)
Knack Roeselare e Noliko Maaseik (Belgio)
Marek Union-Ivkoni Dupnitsa (Bulgaria)
Tours Vb e Paris Volley (Francia)
Berlin Recycling Volleys e Vfb Friedrichshafen (Germania)
Olympiacos Pireo (Grecia)
Trentino Diatec, Copra Elior Piacenza e Lube Banca Marche Macerata (Italia)
Budvanska Rivijera Budva (Montenegro)
Asseco Resovia Rzeszow, Zaksa Kedzierzyn-Kozle e Jastrzebski Wegiel (Polonia)
Vk Ostrava e Jihostroj Ceske Budejovice (Repubblica Ceca)
Tomis Constanta (Romania)
Belogorie Belgorod, Zenit Kazan e Lokomotiv Novosibirsk (Russia)
Ach Volley Ljubljiana (Slovenia)
Energy Investments Lugano (Svizzera)
Arkas Izmir, Halkbank Ankara e Galatasaray Istanbul (Turchia)



© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page



Donazioni
Quotidiano Online Cronache Maceratesi - P.I. 01760000438 - Registrazione al Tribunale di Macerata n. 575
Direttore Responsabile: Matteo Zallocco Responsabilità dei contenuti - Tutto il materiale è coperto da Licenza Creative Commons

Cambia impostazioni privacy

X