“Digitale Rai, Camerino viene discriminata”

LA LETTERA - Nelle zone montane il segnale televisivo continua ad essere un problema, e l'offerta dei canali è ridotta all'osso
- caricamento letture

digitale-terrestre_nuovo-calendarioLa situazione del segnale digitale terrestre a Camerino e, in generale, nell’entroterra maceratese, continua ad essere problematica. Poco è cambiato dalla denuncia del Corecom, inoltrata già a gennaio 2012 (leggi l’articolo).

“Sono ormai quasi 2 Anni che il Digitale terrestre è partito nelle Marche ma alcune zone montane come Camerino sono servite molto male dalla RAI (Azienda di servizio pubblico con canone uguale per tutti gli Italiani) – scrive il nostro lettore, Aldo Neri – non si può credere che dei tanti decantati canali dalla Rai anche nei loro vari spot pubblicitari televisivi trasmessii ogni giorno, non siano ancora visibili a Camerino. Qui, purtroppo,  oltre al Mux 1 (ossia canali tv  Rai 1,2,3 e Rai News 24 ed alcuni canali radio) non si vede praticamente nessuno degli altri canali nè quelli culturali nè quelli sportivi. Reputo tutto ciò una profonda discriminazione informativa nei confronti delle zone montane della nostra regione”.



© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page
-





Quotidiano Online Cronache Maceratesi - P.I. 01760000438 - Registrazione al Tribunale di Macerata n. 575
Direttore Responsabile: Matteo Zallocco Responsabilità dei contenuti - Tutto il materiale è coperto da Licenza Creative Commons

Cambia impostazioni privacy

X
		Tolentino = 
Civitanova = 
Elezioni =