Portorecanati promosso in Eccellenza
Il Trodica si arrende ai supplementari

PROMOZIONE - Finisce 4-2 in favore degli arancioni la finale play off. Mister Possanzini al settimo cielo: "Ringrazio tutti per questo risultato strepitoso"
- caricamento letture
Print Friendly, PDF & Email
L'attaccante del Portorecanati Marco Pantone

L’attaccante del Portorecanati Marco Pantone

di Mauro Nardi

Il Portorecanati torna nell’olimpo del calcio marchigiano. Al Vincenzo Monaldi gli arancio neri ritrovano l’Eccellenza grazie al successo ottenuto nella finale play off della Promozione girone B. 4 a 2 il risultato finale nei confronti di un Trodica che ha tenuto botta per tutti i novanta minuti regolamentari che si sono conclusi sul 2-2, per poi crollare nell’over time previsto dal regolamento. Al triplice fischio grande festa per i ragazzi di mister Possanzini, il piu’ giovane dell’intero movimento dilettantistico marchigiano. Domenica prossima l’ultima fatica stagionale contro il Vismara vittorioso nei play off del girone A, ma la gara si preannuncia come una passerella visto che numeri alla mano entrambe sono già in Eccellenza. “Abbiamo trovato sul nostro cammino un portiere che ha parato tutto ma il nostro cuore è stato piu’ grande delle qualita – ha commentato a fine gara il tecnico del Portorecanati – Ringrazio tutti per questo risultato strepitoso. Dal punto di visto tecnico è stato un grande risultato, ma dal punto di vista umano non avevo bisogno di conferme perchè sapevo della forza dei miei ragazzi”. Al settimo cielo anche il presidente Maresca, così come il vice Pigini. “Ringrazio i ragazzi per questa stagione eccezzionale – ha detto Pigini – Non avevamo queste ambizioni ma strada facendo ci siamo accorti che potevamo puntare a qualcosa di piu’ di un campionato dignitoso”. Onore e merito agli sconfitti, bravi e caparbi a rimettersi sempre in carreggiata dopo i gol degli arancio neri . “E’ stata una gran bella partita – ha detto il tecnico dei bianco celesti Morreale – Abbiamo rischiato un pò ma era normale perchè il pareggio non ci sarebbe servito, abbiamo sfiorato anche il gol del possibile vantaggio ma non ho niente da rimproverare ai miei ragazzi. Penso che ha pesato anche la battaglia di domenica con il Fallerone, ma chiudiamo un campionato molto positivo”. Il Porto Recanati era passato per primo in vantaggio con un gol del giovane Papa dopo appena due minuti di gioco. Al 13′ l’immediato pareggio di Contigiani su calcio piazzato. Al 18′ il nuovo allungo dei padroni di casa con Cento, con un preciso diagonale. Nella ripresa è Iommi, ancora su punizione, a firmare il nuovo equilibrio. Poi sale in cattedra il portiere Recchi del Trodica, che salva sulle conclusioni di Leonardi e Pantone che poco dopo colpisce un legno strepitoso. Una ghiotta occasione capita anche sui piedi del Trodica ma il risultato non cambia sino al novantesimo. Ai supplementari rompe l’equilibrio Cento, che va a ribadire in rete una punizione di Tartufoli ribattuta dal palo. Poi, nel secondo tempo, è Caporaletti a mettere il sigillo sul definitivo 4 a 2.

il tabellino:

PORTORECANATI (3-5-2): Giaccaglia; Mandolini, Giovagnoli, Davide Gasparini; Stefano Cento, Garcia (11’ st Leonardi), Strano,Emanuele Gasparini, Caporaletti; Papa (11’ st Marcelletti), Pantone (3’ pts Tartufoli). A disposizione Fatone, Guzzini, Maruzzella, Doda. Allenatore Possanzini.
TRODICA (4-4-2): Recchi; Iommi, Agus, Marco Cento, Polinesi; Ciucci (1’ st Panico), Meschini (4’ pts Baiocco), Contigiani, Fabrizi (44’ st Cesetti); Ramadori, Bartolucci. A disposizione Giacomelli, Vallorani, Cicconofri, Monteneri. Allenatore Morreale.
ARBITRO: Vidali di Pordenone
RETI: 1’ Papa, 13’ Contigiani, 17’ Stefano Cento. 13’ st Iommi, 12’ pts Stefano Cento, 7’ sts Caporaletti.
NOTE: spettatori 800 circa. ammoniti Meschini, Papa, Ciucci, Recchi, Tartufoli, Emanuele Gasparini.



© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page




Quotidiano Online Cronache Maceratesi - P.I. 01760000438 - Registrazione al Tribunale di Macerata n. 575
Direttore Responsabile: Matteo Zallocco Responsabilità dei contenuti - Tutto il materiale è coperto da Licenza Creative Commons

Cambia impostazioni privacy

X