Il Casette Verdini stende il Trodica
Rimonta super del Porto Potenza

IL PUNTO SULLA PROMOZIONE - Vis Macerata e Aurora Treia perdono terreno
- caricamento letture
Print Friendly, PDF & Email
Solo un pari per la Vis Macerata

Solo un pari per la Vis Macerata

di Federico Bettucci

Week end negativo per le formazioni maceratesi di Promozione girone B. Quelle dei quartieri alti deludono e le uniche vittorie sono quelle di Porto Potenza e Casette Verdini, che allo stato attuale delle cose si affronterebbero nei playout per evitare la discesa negli inferi. Nella semifinale playoff andrebbe invece in scena la sfida tra Portorecanati e Trodica, terza e quarta, entrambe sconfitte in trasferta e senza segnare nel fine settimana. La truppa di Possanzini si ritira ufficialmente dalla corsa al primo posto perdendo all’inglese sul terreno di un Montegiorgio invece ormai pronto a stappare le bottiglie: un gol per tempo, a cavallo dell’intervallo, condannano gli arancioni malgrado l’ultima mezz’ora giocata con un effettivo in più. Il giovane Tallè piega il Trodica, regalando, oltre all’intera posta, anche un’iniezione di fiducia importante al suo Casette Verdini in vista degli ultimi 180 minuti e dei playout. Il numero 8 di casa incorna a inizio ripresa il punto che manda al tappeto la compagine di Morreale: 1-0 e match che si conclude in dieci contro dieci per i rossi a Ramadori e Riccardo Domizi. L’altra pericolante che festeggia è il Porto Potenza: 2-1 casalingo al Porto Sant’Elpidio sconsigliato ai deboli di cuore. A sette minuti dall’epilogo sono infatti gli ospiti a condurre. I rossoneri, peraltro rimaneggiati e ridotti in inferiorità numerica per l’espulsione di Castellano, danno vita ad una super rimonta e ribaltano lo score con un tiro da fuori di Mastrandrea ed il colpo di testa di Mengoni (assist di Strappa) all’ultimo respiro. Tornando su in graduatoria, perdono ulteriore terreno dal secondo posto Vis Macerata e Aurora Treia, rispettivamente quinta ma a meno 13 dalla Folgore Falerone e settima a meno 15. La Vis non passa nel match interno con il Sirolo Numana appaiato in classifica: è uno 0-0 che non serve a nessuno. Nel finale infortunio per il portiere Kizilboga ed espulsione di Ardito. L’Aurora si fa sorprendere in casa dalla Cuprense (0-1). Scialbo 0-0 di una brutta Settempeda a Servigliano. Al quintultimo posto c’è il Potenza Picena, sconfitto tra le mura amiche dalla Folgore Falerone (1-2, rete di Sbrollini). Tra Monteluponese (Acciarresi) e Monticelli è 1-1. Nel girone A l’Apiro perde 2-1 a Offagna (rigore di Biagioli) ma è ancora in corsa per un posto che vale gli spareggi-promozione.

IL PERSONAGGIO DELLA SETTIMANA: Luca Fermanelli (Allenatore Casette Verdini). Specialista in rimonte salvezza da batticuore, guida il Casette Verdini alla vittoria in un match da (quasi) ultima spiaggia contro il (molto) più quotato Trodica. La strada per la permanenza in categoria è ancora in salita, ma con lui niente è impossibile.

LA FORMAZIONE DELLA SETTIMANA:
1 – Rinaldesi (Casette Verdini)
2 – Romagnoli (Casette Verdini)
3 – Ballini (Vis Macerata)
4 – Vittorini (Casette Verdini)
5 – Sbrollini (Potenza Picena)
6 – Mengoni (Porto Potenza)
7 – Acciarresi (Monteluponese)
8 – Tallè (Casette Verdini)
9 – Biagioli (Apiro)
10 – Strappa (Porto Potenza)
11 – Mastrandrea (Porto Potenza)
Allenatore: Fermanelli (Casette Verdini)



© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page




Quotidiano Online Cronache Maceratesi - P.I. 01760000438 - Registrazione al Tribunale di Macerata n. 575
Direttore Responsabile: Matteo Zallocco Responsabilità dei contenuti - Tutto il materiale è coperto da Licenza Creative Commons

Cambia impostazioni privacy

X