La Cingolana retrocede in Promozione

ECCELLENZA - Decisiva la sconfitta interna contro la Forsempronese
- caricamento letture
Print Friendly, PDF & Email

Corridonia-Cingolana (2)

E’ tanta e comprensibile l’amarezza della Cingolana che ha concluso con la retrocessione il suo ottavo campionato in Eccellenza. E l’ultima partita casalinga disputata contro la Forsempronese è stata forse paradigmatica: tanto impegno, tante occasioni non sfruttate, tante recriminazioni. La Forsempronese ha disputato la sua onesta gara, niente concedendo e, alla distanza, meritando la vittoria interloquita concretamente dalla Cingolana dopo essersi repentinamente trovata sotto d’un gol. Non è bastata la prodezza di Alessandro Gigli. La Forsempronese l’ha subito vanificata passando nuovamente in vantaggio e dilandolo nel finale. Troppe e positive circostanze concomitanti si sarebbero dovute verificare per consentire alla Cingolana d’inserirsi in zona-play out. E solo il ripensare alle nove sconfitte (cinque interne) subite tutte per 1-0, accentua il lancinante rammarico. Ma tant’è. La vita, anche quella calcistica, continua. Dunque, raccontiamo lo scoppiettante 4-2, condito di reciproca applicazione: gagliarda e ammirevole quella della Cingolana in particolare per metà gara, quasi spregiudicato il comportamento tattico della Forsempronese convincente in offensiva e un po’ sofferente sul contropiede avversario. La Forsempronese è passata subito a condurre: Cecchini ha smistato per Simone Luchetti che di destro e con un fendente a pelo d’erba al 5’ha fatto secco Maccari. All’8’ Faris ha propiziato la proiezione di Cacciamani che nell’area di porta non è riuscito ad agganciare la sfera bloccata da Allegrini. Al 12’ la Cingolana ha riequilibrato la situazione: Tomeo ha toccato per Alessandro Gigli che da fuori area ha infilato Allegrini. Però al 14’ la Forsempronese con Cinotti (beffardo spiovente) ha approfittato della posizione avanzata di Maccari che ha tentato di smanacciare la sfera non riuscendoci. Al 16’ lo spunto di Alessandro Gigli non ha trovato Faris e Tomassoni, pur davanti ad Allegrini, puntuali alla deviazione vincente. Al 32’ Faris ha passato a Lorenzo Gigli che a rete sguarnita ha cercato la soluzione di precisione spedendo il pallone a due dita dalla base del palo sinistro. Al 41’ da un corner di Alessandro Gigli la palla ha ballonzolato tra Allegrini, Faris e Tomeo senza che i due biancorossi potessero darle il tocco decisivo. Al 42’ l’arbitro ha ritenuto punibile col penalty un intervento di Maccari su Marco Luchetti: Cinotti s’è incaricato di battere il rigore tradotto in un tiro a lato. Si è ricominciato con la Cingolana in avanti e all’8’ da sinistra Alessandro Gigli ha fatto partire un tiro rasoterra, Tomeo ha seguito la traiettoria senza toccare il pallone entrato in rete: l’arbitro ha annullato per la posizione di off-side di Tomeo che però neanche aveva sfiorato la palla. Faris al 28’ ha fatto effettuare al subentrato Eusepi l’unica parata, Menconi al 31’ ha risolto a fil d’incrocio, Cecchini al 34’ su Maccari, poi al 39’, dopo che Cinotti aveva colpito in pieno la traversa, Belkaid ha sfruttato il rimpallo insaccando. Lo stesso Belkaid al 43’ su calcio piazzato si è concesso il raddoppio personale, quindi negli ultimi secondi Testa ha perfezionato una breve fuga dimezzando il passivo.

il tabellino:

CINGOLANA: Maccari, Mancini, Federici, Tomassoni, Focante, Gianfelici, Gigli A., Gigli L., Tomeo (Torelli dal 31’ del s.t.), Faris, Cacciamani (Testa dal 15’ del s.t.). A disp.: 12 Emiliani, 13 Gambini, 15 Torrisi, 17 Centanni, 18 Clementi. Allenatore: Andrea Strappa.

FORSEMPRONESE: Allegrini (Eusepi dal 1’ del s.t.), Luchetti M., Rosetti, Menconi, Piersanti, Sannipoli, Tarini (Pagliari dal 9’ del s.t.), Belkaid, Cecchini, Cinotti, Luchetti S.. A disp.: 13 Rosati, 14 Marcolini G., 15 Capoccia, 16 Bertozzi, 18 Marcolili A. Allenatore: Michele Fucili.

ARBITRO: Severino di Campobasso (Lanese di Fermo, Gasparini di S. Benedetto del Tronto.

MARCATORI: Luchetti al 5’ p.t., Gigli A. al 12’ p.t., Cinotti al 14’ p.t., Belkaid al 39’ e al 42’ del s.t., Testa al 49’ del s.t.

NOTE: espulso Faris al 46’ del s. t. . Ammoniti: Maccari, Pagliari, Gigli L. Un centinaio di spettatori. Calci d’angolo 7-6 per la Cingolana. Recuperi: 1’ + 4’.



© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page




Quotidiano Online Cronache Maceratesi - P.I. 01760000438 - Registrazione al Tribunale di Macerata n. 575
Direttore Responsabile: Matteo Zallocco Responsabilità dei contenuti - Tutto il materiale è coperto da Licenza Creative Commons

Cambia impostazioni privacy

X