Harakiri Corridonia, adesso l’incubo play out

ECCELLENZA - I ragazzi di Ciarlantini perdono 2-0 in casa contro la Cagliese. Proprio contro l'avversario odierno lo spareggio per centrare la salvezza
- caricamento letture
Print Friendly, PDF & Email

Matelica-Corridonia (6)

Continua la striscia negativa del Corridonia che nelle ultime 3 partite casalinghe non è riuscita a racimolare un solo punto che la avrebbe messa al sicuro. Anche contro la Cagliese la squadra di Ciarlantini, dopo una partenza brillante, ha subito una rete e le cose si sono subito complicate. La squadra si è molto impegnata però la rete subita ha pesato, ancora una volta, come un macigno sul morale. I rossoverdi sono mancati spesso di lucidità quando sarebbe stato il caso di usare un pò più il cervello. La cronaca si apre con la partenza sollecita del Corridonia che in pochi minuti riesce a creasre tre nitide opportunità per passare in vantaggio. La prima capita sui piedi di Okere che da pochi passi non riesce ad insaccare. La seconda è al 4′ con De Caro che si libera dalla marcatura e spara a botta sicura ed è istintaviva la risposta di Sollitto che alza sopra la traversa. All’8′ è ancora Okere che conclude con la palla messa in angolo. Al 9′ arriva il vantaggio ospite ad opera di Bucefalo che sfrutta un’incerteza fra due dufensori locali e risce a mettere in rete. La reazione del Corridonia è rabbiosa. Al 10′ ci prova Pistelli con palla che finisce a lato. Al 15′ Mongiello scende sulla fascia ma il suo cross viene intercettato dal portiere. Al 24′ altra conclusione di Okere parata. Al 33′ conclusione al volo di Cartechini e prodezza di Sollitto per mettere in angolo. Al 45′ illusione ottica su conclusione di Mongiello quando il suo tiro finisce all’esterno della rete.  La ripresa vede ancora il Corridonia che carica a testa bassa però con il trascorrere dei minuti viene sempre meno la lucidità. Al 3′ una punizione di Taglioni è alta. Al 10′ discesa di Mandorlini che viene atterrato prima dell’ingresso in area. e susseguente punizione di Taglioni che finisce sulla barriera. Al 17′ Cartechini raccoglia da calcio d’angola ma la palla viene schiacciata e supera la traversa. La doccia fredda conclusiva arriva al 36′ quando Buroni scavalca Carnevali con un pallonetto, in azione di contropiede.

il tabellino:

CORRIDONIA ( 4-4-2) Carnevali 5, Tentella Daniele 6 ( dal 30’st Ferrari n.g.), Taglioni 5, Lapiccirella 6, Cartechini 6, Pistelli 6, De Caro 6, ( dal 38’st Ribichini n.g.), Zancocchia 6, Okere 5,5, Mongiello 6, Mandorlini 6,5 ( dal 21’st Capenti Andrea n.g.)-. a disposizione: Gatti, Tentella Tommaso, Capenti Alessio e Rapacchiani – allenatore: Ciarlantini.

CAGLIESE ( 4-4-2) Sollitto 7, Pecorelli 6 ( dal 30’st Falconi n.g.), Marcucci 6, Maggioli 6, Casavecchia 5, Rebiscini 6, Giacchi 6, Painelli 6, Bucefalo 6,5 ( dal 19’st Buroni 6,5), Cabello 6, Balla 6 – a disposizione: Azalea, Bucci, Mascellini, Ciabocchi e Cappelli – allenatore: Duro

Arbitro: Capovilla di Verona ( Camela – Coppelli)

Ammoniti: Pistelli, Pecorelli, Marcucci e Rebiscini – angoli: 9 a 7 – tempi di recupero 1 + 4.



© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page




Quotidiano Online Cronache Maceratesi - P.I. 01760000438 - Registrazione al Tribunale di Macerata n. 575
Direttore Responsabile: Matteo Zallocco Responsabilità dei contenuti - Tutto il materiale è coperto da Licenza Creative Commons

Cambia impostazioni privacy

X