Mulinari stende il Porto Potenza
Monteluponese nel baratro

IL PUNTO SULLA PROMOZIONE - La Settempeda conquista una bella fetta di salvezza mentre Apiro è in piena zona play off
- caricamento letture
Print Friendly, PDF & Email
La formazione della Monteluponese al completo

La formazione della Monteluponese al completo

di Federico Bettucci

Il Trodica ha fallito, il Portorecanati ci proverà nel prossimo turno. La quinta sconfitta casalinga di Bartolucci e compagni, la seconda dopo quella di più di sette mesi fa, arriva nel match più importante. Al San Francesco passa per 2-1 il Montegiorgio, capolista ora attesa dalla super sfida casalinga con i rivieraschi di Possanzini, forse sfavoriti per il fattore campo ma carichi dopo il successo all’inglese sul San Marco e l’allettante prospettiva, sbancando proprio Montegiorgio, di avvicinare i rivali a meno uno. In svantaggio all’intervallo, il Trodica aggiusta le sorti della contesa poco dopo l’ora di gioco con una saetta di Iommi. Dieci giri di lancette più tardi arriva il punto che chiude di fatto le porte del primo posto agli uomini di Morreale. Ci sperano ancora invece quelli del Portorecanati. Gli arancioni infilano il dodicesimo successo interno, record del raggruppamento, punendo il San Marco con due tiri dal dischetto dell’infallibile Pantone, che con la doppietta va a prendersi la vetta della graduatoria dei bomber con 21 centri assieme a De Marco del Montegiorgio. Anche se stando così le cose la quinta in classifica, distaccata di 12 lunghezze dalla seconda piazza, rimarrebbe fuori dai playoff, Vis Macerata e Sirolo Numana sorpassano a braccetto l’Aurora Treia. La truppa di Fondati deve arrendersi per 2-1 a Porto Sant’Elpidio dopo il momentaneo pareggio di Tamburrini. La Vis espugna Loreto con i timbri di Ardito (tocco ravvicinato), Pizzichini (di testa) e Aquino (gol numero 13): 1-3. La Settempeda conquista una bella fetta di salvezza superando per 2-0 tra le mura amiche il Porto Potenza. Mulinari manda al tappeto i rossoneri con una doppietta: nel primo tempo sblocca su penalty, allo scadere tira fuori dal cilindro un eurogol da 35 metri. Sanseverinati a quota 42, Pitzalis-boys fermi a 38 con i cugini del Potenza Picena, stoppati sull’1-1 dal Casette Verdini con il baby Pepi che replica all’acuto ospite di Domizi. Il ventesimo ko della Monteluponese (1-2 nella tana del Sirolo Numana) segna la discesa in Prima categoria. Nel girone A è un grandissimo Apiro quello che spazza via l’Atletico Alma terzo e si issa in quarta piazza in compagnia di Marotta e Real Metauro. Gli apirani trionfano 3-1: sul tabellino dei marcatori il solito Biagioli, che buca due volte (una su rigore) gli ospiti, e Rossetti.

IL PERSONAGGIO DELLA SETTIMANA: Matteo Mulinari (Settempeda). Leader, trascinatore, bomber. E non segna solo su rigore: il super gol della giornata è il suo.

LA FORMAZIONE DELLA SETTIMANA:
1 – Pandolfi (Settempeda)
2 – Vecchi (Apiro)
3 – Ardito (Vis Macerata)
4 – Mulinari (Settempeda)
5 – Tomassini (Monteluponese)
6 – Mariolini (Vis Macerata)
7 – Iommi (Trodica)
8 – Santoni (Apiro)
9 – Biagioli (Apiro)
10 – Pantone (Portorecanati)
11 – Pizzichini (Vis Macerata)
Allenatore: Latini (Apiro)



© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page




Quotidiano Online Cronache Maceratesi - P.I. 01760000438 - Registrazione al Tribunale di Macerata n. 575
Direttore Responsabile: Matteo Zallocco Responsabilità dei contenuti - Tutto il materiale è coperto da Licenza Creative Commons

Cambia impostazioni privacy

X