Il progetto “Oro della Terra a tavola” al Fontescodella

- caricamento letture
Print Friendly, PDF & Email

Oro della Terra

Promuovere il consumo di frutta e verdura, proporre uno stile di vita più corretto e progettare percorsi educativi nelle scuole: questi gli obiettivi del progetto “Oro della Terra a tavola”, promosso in collaborazione con Legambiente dalla nota azienda maceratese che opera nella distribuzione di frutta e verdura, ed è un importantissimo sponsor ufficiale della Lube sin dal 1990. Il progetto, giunto alla sua seconda edizione, ha coinvolto numerosissimi studenti delle scuole dell’obbligo delle province di Macerata e Ancona, anche con la realizzazione di un concorso sui temi della frutta e verdura di stagione. E lunedì, al Palasport Fontescodella di Macerata, andrà in scena l’atto finale del progetto, con un dibattito cui prenderanno parte il direttore generale de l’Oro della Terra, Nazzareno Ortenzi, il presidente di Legambiente Marche Luigini Quarchioni, la rappresentante dell’Ufficio Scolastico Regionale Maria Teresa Baglione, la vice direttrice del dipartimento di Scienze politiche e relazioni internazionali dell’Università di Macerata, Barbara Pojaghi, il vice presidente della Lube Volley Albino Massaccesi, e poi anche i ragazzi delle classi vincitrici, che verranno premiate ed avranno l’opportunità di condividere un allegro momento ludico con diversi giocatori della Cucine Lube Banca Marche.



© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page




Quotidiano Online Cronache Maceratesi - P.I. 01760000438 - Registrazione al Tribunale di Macerata n. 575
Direttore Responsabile: Matteo Zallocco Responsabilità dei contenuti - Tutto il materiale è coperto da Licenza Creative Commons

Cambia impostazioni privacy

X