Andrea Cingolani nella storia
E’ bronzo agli Europei di Mosca

GINNASTICA ARTISTICA - Il maceratese conquista una medaglia dallo spessore inestimabile: "Un’altra gioia dopo lo scudetto vinto con la Virtus Pasqualetti ad inizio aprile"
- caricamento letture
Print Friendly, PDF & Email
Andrea Cingolani

Andrea Cingolani con la medaglia di bronzo

di Andrea Busiello

Il maceratese Andrea Cingolani nell’olimpo dei grandi della Ginnastica Artistica. Il talentuoso portacolori della Virtus Pasqualetti stamattina ha infatti vinto la medaglia di bronzo al Corpo Libero ai campionati europei di Mosca. Un risultato storico per il fidanzato di Vanessa Ferrari che ha chiuso al terzo posto la competizione con il punteggio di 14.900. La medaglia d’oro è stata vinta pari merito dal britannico Max Whitlock e dall’israeliano Alex Shatilov, entrambi a quota 15.333. “Sono davvero contento, come potrei non esserlo? – ha dichiarato Andrea Cingolani in mixed zone – Questo è il mio secondo Europeo individuale, dopo quello di Berlino, e sono già sul podio. Un’altra gioia dopo lo scudetto vinto con la Virtus Pasqualetti ad inizio aprile. Io sono salito in pedana per fare il mio. Mentre mi scaldavo ho visto che gli altri, prima di me, commettevano un errore dopo l’altro. Mi sono detto, meglio non guardare, meglio non pensarci. Dopo il mio esercizio a Busnari ripetevo che mi bastava il 4° posto, poi Fahrig è caduto e ci siamo abbracciati. Alberto mi è stato sempre vicino, fin dal Grand Prix del 2008. Da quando mi alleno a Milano sono migliorato molto. Ora non salgo sull’attrezzo con la voglia di spaccare il mondo, al contrario, adesso mi accontento di eseguire bene il mio programma. In questo mi ha aiutato molto Vanessa (la Ferrari, con la quale è fidanzato dal 2009). Sono maturato rispetto ad esempio agli Europei juniores di Volos e Losanna dove sbagliai banalmente la verticale in postazione. Qui mi sono detto, guai a te! Ed è andata bene. Una dedica? A me stesso, e ai miei due “Sergio”, Oudalov, che ora mi segue a via Ovada, e Kasperskyy, che mi ha cresciuto a Macerata”.



© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page




Quotidiano Online Cronache Maceratesi - P.I. 01760000438 - Registrazione al Tribunale di Macerata n. 575
Direttore Responsabile: Matteo Zallocco Responsabilità dei contenuti - Tutto il materiale è coperto da Licenza Creative Commons

Cambia impostazioni privacy

X