Montecosaro a un passo dalla Prima
Super rimonta per il Telusiano

IL PUNTO SULLA SECONDA - Retrocede matematicamente il San Claudio, nel girone F si infiamma la lotta per la salvezza
- caricamento letture
Print Friendly, PDF & Email
L'attaccante del Muccia Remigi in azione

L’attaccante del Muccia Remigi in azione

di Federico Bettucci

Meno due e più due. Ancora due le giornate da disputare, sempre due i punti di vantaggio. Il Montecosaro si prepara al rush finale per la vittoria del girone E di Seconda categoria e l’agognata ascesa in Prima. Nella terzultima giornata è bastato il gol di Capezzani, ottavo in stagione senza rigori calciati, per superare 1-0 la Samb Montecassiano, ormai virtualmente fuori dai playoff. I cugini della Vigor cadono 2-0 nella tana del Villa Musone, che rimane così nella scia della capolista. Capolista che nel prossimo turno farà il tifo per lo United Civitanova, che ospiterà proprio il Villa Musone e che grazie al 3-3 di Trodica (casa Aries) si è messo in salvo: il tris di reti civitanovesi è opera di Piscone, Baldassarri e Barbaresi, quello trodicense di Barboni, Barelli e Stortoni (rigore). La Vis Civitanova continua a rallentare: 0-0 interno con il Csi Recanati e quinto posto che per il momento non è più cosa di Borroni e soci. La Pinturetta batte 4-1 il Morrovalle (Bianchi) e ne certifica la retrocessione aritmetica. Nel girone F vincono fuori casa, continuando a fare in pieno il loro dovere, sia Amatori Corridonia che Telusiano, entrambe protagoniste di un campionato super, che salgono a quota 63. Gli Amatori liquidano 3-0 a domicilio l’Elfa Tolentino con Martinelli, Scarpeccio e Giachè. Il Telusiano va sotto 2-0 a Muccia (doppietta su rigore di Remigi) ma ribalta la partita con Verdicchio (un penalty trasformato e uno fallito), Alioski e Agusci. Si infiamma la lotta salvezza. Il biglietto per la Seconda categoria dell’anno prossimo adesso come adesso ce l’ha il Sarnano, che vanta  29 lunghezze, in sestultima posizione dopo il ko di Capodarco contro la Futura, vittoriosa 3-2 (Salustri e Sebastianelli per gli ospiti). Un punto più su (30) il Rione Pace, che non ha problemi contro il San Claudio, ora retrocesso: 4-0 con timbri di Salvucci (2), Xhafa e Pascucci. A quota 27 ecco il trio composto da Elfa Tolentino, Robur e Urbisalviense, con la prima in difficoltà e le altre due più in forma: i maceratesi impattano 0-0 a Porto San Giorgio contro il Borgo Rosselli, mentre gli arancioblù stendono 1-0 i Giovani Tolentino con la rete di Contigiani. La Belfortese non può nulla contro il Monte Urano prossimo vincitore del campionato (0-3). Nel girone D Adili, Vrioni e Buldorini firmano il 3-0 del Fabiani Matelica sullo Staffolo, mentre l’Ediartis perde 1-0 a Monsano.

IL PERSONAGGIO DELLA SETTIMANA: Capezzani (Montecosaro). Non è nelle prime posizione della classifica marcatori, ma segna gol pesantissimi: quello dell’ultima giornata vale oro in vista degli ultimi 180 minuti.

LA FORMAZIONE DELLA SETTIMANA:

1 – Di Ridolfo (Montecosaro)
2 – Cecarini (Montecosaro)
3 – Giachè (Amatori Corridonia)
4 – Martinelli (Amatori Corridonia)
5 – Perugini (Montecosaro)
6 – Xhafa (Rione Pace)
7 – Contigiani (Urbisalviense)
8 – Agusci (Telusiano)
9 – Salvucci (Rione Pace)
10 – Remigi (Muccia)
11 – Capezzani (Montecosaro)
Allenatore: Beruschi (United Civitanova)



© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page




Quotidiano Online Cronache Maceratesi - P.I. 01760000438 - Registrazione al Tribunale di Macerata n. 575
Direttore Responsabile: Matteo Zallocco Responsabilità dei contenuti - Tutto il materiale è coperto da Licenza Creative Commons

Cambia impostazioni privacy

X