Crisi Settempeda, Onorato si dimette
Nerpiti riapre il campionato

IL PUNTO SULLA PROMOZIONE - La Vis Macerata guadagna un punto sull'Aurora Treia, sconfitta a Monticelli. Bella vittoria per il ritrovato Casette Verdini
- caricamento letture
Print Friendly, PDF & Email
Riccardo Onorato

Riccardo Onorato

di Federico Bettucci

Grazie Nerpiti, grazie Potenza Picena. Questo il messaggio per i giallorossi potentini da parte di Portorecanati e Trodica, che grazie al successo proprio del Potenza Picena sulla capolista Montegiorgio accorciano rispettivamente a meno 2 e a meno 3 dal primo posto e da quel sogno, o meglio, quell’obiettivo chiamato Eccellenza. Il terzo centro stagionale di Massimo Nerpiti, decisivo per la vittoria di misura della pattuglia di Santoni, è incredibilmente pesante per gli equilibri del girone B di Promozione. In testa e in coda. In testa perché rimette in gioco le inseguitrici: ora è tutto apertissimo considerando anche gli scontri diretti da disputare. In coda perché il Potenza Picena porta a casa una vittoria che gli consente di scavalcare il Porto Potenza e di agganciare in graduatoria a quota 36 la Settempeda. Il Montegiorgio ha perso, Portorecanati e Trodica ne hanno subito approfittato. I rivieraschi hanno avuto la meglio per 3-2 sul Porto Potenza. I rossoneri, tramortiti dalla doppietta di Pantone e dal tris di Emanuele Gasparini, reagiscono nell’ultima mezz’ora e accorciano solo per le statistiche con Pennacchioni e Pericolo. Il Trodica si sbarazza senza problemi del San Marco. Doppiette di Bartolucci e di Iommi e poker servito già nel primo tempo: 4-1 il finale. Ottimo punto della Vis Macerata, che con D’Angelo riacciuffa sull’1-1 a domicilio la Folgore Falerone, rosicchiando peraltro una lunghezza sul quinto posto occupato dall’Aurora Treia, sconfitta 2-1 (gol di Chornopyshchuk) a Monticelli. Settempeda in crisi nera: debacle interna (0-2) nel faccia a faccia con il Porto Sant’Elpidio, sesta sconfitta casalinga del campionato, squadra sulla soglia dei playout con il serio rischio di doverli disputare e mister Onorato che si dimette. Domizi-Ruani-Verdolini: dopo qualche affanno iniziale il Casette Verdini supera non senza difficoltà per 3-2 l’Atletico Truentina. La Monteluponese porta via un punto da Loreto (1-1) con un rigore di Trobbiani. Nel girone A l’Apiro pareggia 0-0 in casa con il Valfoglia.

Massimo Nerpiti

Massimo Nerpiti

IL PERSONAGGIO DELLA SETTIMANA: Massimo Nerpiti (Potenza Picena). Dopo pochi minuti di gioco sigla il gol che sposta gli equilibri di mezzo campionato, ma che soprattutto spinge alla grande il suo Potenza Picena verso l’obiettivo salvezza. Intramontabile.

LA FORMAZIONE DELLA SETTIMANA:
1 – Campana (Apiro)
2 – Cento (Portorecanati)
3 – Polinesi (Trodica)
4 – Marini (Apiro)
5 – Trobbiani (Monteluponese)
6 – Iommi (Trodica)
7 – Verdolini (Casette Verdini)
8 – Nerpiti (Potenza Picena)
9 – Bartolucci (Trodica)
10 – D’Angelo (Vis Macerata)
11 – Pantone (Portorecanati)
Allenatore: Santoni (Potenza Picena)



© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page




Quotidiano Online Cronache Maceratesi - P.I. 01760000438 - Registrazione al Tribunale di Macerata n. 575
Direttore Responsabile: Matteo Zallocco Responsabilità dei contenuti - Tutto il materiale è coperto da Licenza Creative Commons

Cambia impostazioni privacy

X