Basket, la Naturino vince e si avvicina alla salvezza

- caricamento letture
Print Friendly, PDF & Email

Una Naturino non bellissima ma che mette tutto il cuore e l’intensità dei quali è capace fa suo il derby contro la Dino Bigioni Montegranaro e fa un passo fondamentale verso la salvezza. La sconfitta del Costone, infatti, mette ora 6 punti tra i toscani e gli aquilotti, che al momento sarebbero salvi senza passare dallo spareggio playout. Tutti hanno portato il loro mattone in questo successo: un Caldarelli eroico, capace di 17 punti prima di lasciare in campo per problemi muscolari a 2’ dalla sirena, ha suonato la carica in avvio, seguito a ruota da un Fabi bravo a colpire sia da fuori che in penetrazione. Che dire poi di Boffini, che scrollatosi di dosso la pressione della partita da ex, è esploso nel quarto periodo siglando il break decisivo, o di capitan Tessitore, che non doveva giocare per l’infortunio al polpaccio e che invece nel finale ha messo in ghiaccio la partita dalla lunetta. Ma anche del pacchetto lunghi, con Donati, Principi, Saponi e Gotti bravissimi a togliere dalla partita Carpineti e a limitare Benini e Trionfo. Hanno fatto il loro anche i due under di casa nostra, Ferraro e Sbrancia, il primo con un tiro libero a referto nel finale e il secondo col rimbalzo in difesa sul tiro libero sbagliato da Temperini sul -2 Poderosa a una manciata di secondi dalla sirena. Inizio di gara frizzante, con la Naturino a cercare di confondere le idee all’attacco giallonero passando a zona dopo il primo passaggio. La scelta non frena i gialloneri, che colpiscono a ripetizione da dentro l’area ma cui però risponde un Caldarelli caldissimo nei primi minuti (7 punti in un amen) per un primo quarto nel quale l’equilibrio sostanzialmente non si spezza. La partita si imbruttisce nel secondo periodo. Coach Bianchi gioca la carta della zona 2-3 che mette in difficoltà gli aquilotti, i quali nella propria metà campo, però, fanno a loro volta un ottimo lavoro sul pick and roll veregrense. Quando si spegne la luce all’attacco della Dino Bigioni, la Virtus prova a scappare. I padroni di casa, nella seconda parte del quarto, toccano anche il +10 (39-29 al 18’) ma vanno all’intervallo lungo sul +7 grazie alla tripla a fil di sirena di Fabi (42-35 al 20’). La Naturino pare poter gestire il vantaggio a inizio terzo periodo, ma spreca più di una occasione per scappare. Così la Poderosa prima di restare a contatto e poi si rifà sotto minacciosamente fino al -2 (58-56 al 28’). L’aggancio è nell’aria e arriva dopo pochi secondi dell’ultimo periodo (60-60 con canestro di Andreani dopo una manciata di secondi). A questo punto è Boffini però a salire in cattedra. L’esterno ex Poderosa cancella le paure virtussine griffando 11 punti di puro talento nel break di 13-2 che lancia la Naturino al +11 (77-66 al 36’). Montegranaro si innervosisce, si becca un tecnico protestando per un dubbio fallo a metà campo e il 3/4 dalla lunetta di Boffini vale un rassicurante +12 (80-68 a 3’ dalla sirena). Ma con tutti i lunghi fuori per 5 falli e Caldarelli infortunato però, la Naturino frana lentamente. La Poderosa torna a -1 con una tripla di Andreani a 10” dalla sirena (85-84), i padroni di casa finiscono la partita con i ragazzini e l’infortunato Tessitore che però è glaciale dalla lunetta e con un 8/8 regala il successo agli aquilotti.

NATURINO CIVITANOVA – DINO BIGIONI MONTEGRANARO 89-85

NATURINO: Caldarelli 17, Tessitore 8, Gotti 7, Fabi 20, Boffini 21, Ferraro 1, Sbrancia, Saponi 11, Donati 2, Principi 2. All.: Rossi

DINO BIGIONI: Trionfo 16, Ianuà ne, Andreani 13, Petrosino, De Fenza ne, Benini 15, Mosconi, Carpineti 8, Temperini 26, Bernardi 7. All.: Bianchi.

ARBITRI: Posti Carlo di Marsciano e Giovannetti Guido di Terni.

NOTE: Parziali: 21-21, 21-14, 18-23, 29-27.

Spettatori: 500 circa.



© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page




Quotidiano Online Cronache Maceratesi - P.I. 01760000438 - Registrazione al Tribunale di Macerata n. 575
Direttore Responsabile: Matteo Zallocco Responsabilità dei contenuti - Tutto il materiale è coperto da Licenza Creative Commons

Cambia impostazioni privacy

X