Basket, il Cus Macerata viene travolto dal Cus Bologna nei CNU

- caricamento letture
Print Friendly, PDF & Email

gruppo

Sconfitta inevitabile e qualificazione alle finali dei Campionati Nazionali Universitari ormai pregiudicata per la rappresentativa di pallacanestro del Cus Macerata. Lunedì pomeriggio la compagine allestita dall’Ente di via Valerio ha provato a resistere al mostruoso Cus Bologna, ma in terra emiliana non c’è stato niente da fare. Finale 113-56 a conferma del divario palese tra i due team ma soprattutto della forza dei bolognesi, terzi assoluti nella scorsa edizione dei Cnu e in grado di schierare elementi di serie B e persino il play ’92 della Fortitudo Bologna (LegaDue) Matteo Montano. I cussini di coach Matassini escono di scena di nuovo ad un soffio dalle finali, ma a testa alta. Svanita la qualificazione proveranno a centrare la vittoria d’orgoglio, cosa peraltro mai avvenuta con Bologna, nel return match in programma il prossimo 15 aprile. Prima, il 9, debutterà nei Cnu anche la rappresentativa del calcio a 5 che ospiterà il Cus Parma. Per il basket comunque sono arrivate anche buone notizie. La squadra allenata da coach Palmioli ha infatti esordito con una vittoria 75-61 nella cosiddetta fase ad orologio di serie D. In pratica fino al prossimo 20 aprile i cussini sono chiamati a disputare 4 incontri contro le 2 rivali più avanti (in trasferta) in classifica e più dietro (in casa). Il successo contro un’OrSal rimaneggiata ha già garantito l’approdo aritmetico ai playoff. Prossimo impegno il 5 aprile il derbissimo con l’Abm.



© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page




Quotidiano Online Cronache Maceratesi - P.I. 01760000438 - Registrazione al Tribunale di Macerata n. 575
Direttore Responsabile: Matteo Zallocco Responsabilità dei contenuti - Tutto il materiale è coperto da Licenza Creative Commons

Cambia impostazioni privacy

X