Volley femminile, vittoria importante in chiave salvezza per la Roana Mosca

- caricamento letture
Print Friendly, PDF & Email
Sara Rogani

Sara Rogani

Grazie ad una splendida prestazione complessiva di squadra, la Roana Mosca Cbf batte 3-1 (18-25, 25-19, 25-16,25-21) la Gs Team 80 nella ventunesima giornata del campionato di serie B2, compiendo un passo avanti decisivo verso la conquista della salvezza. La sconfitta di Terni di una settimana fa aveva lasciato un pò di amaro in bocca in casa Helvia Recina con la consapevolezza che con un pizzico di attenzione e concentrazione in più nei momenti decisivi si sarebbe potuti tornare dall’Umbria con almeno un punto in cascina e tanta era la voglia di muovere la classifica contro Gabicce per una rivalità consolidata con le pesaresi nelle ultime due stagioni. La squadra ha rinunciato in settimana a prendere a giocare la semifinale di ritornodi B Marche Cup a Pesaro per concentrarsi su questa gara di campionato e la scelta ha pagato. Nonostante un avvio stentato nel primo set, con la Team 80 più continua e concreta in attacco, dal secondo set in poi non c’è stata partita con la Roana Mosca Cbf padrona del campo. Continua in ricezione, attenta in difesa e micidiale in attacco con Elisa Giorgi e Sara Rogani a martellare sulle bande, complice una serata non felice delle avversarie troppo molli e disattente, la Roana Mosca Cbf ha corso un solo brivido nel finale concedendo una parziale rimonta alle pesaresi che hanno annullato cinque match point prima di arrendersi. Una vittoria preziosa per il morale e soprattutto per la classifica che vede le tigrotte ora a più nove sulla Ecomet Marsciano (30 punti HR, 21 per le umbre) e con in mezzo la Monteschiavo Jesi a quota 25. A cinque giornate dalla fine del campionato un deciso passo avanati dunque anche se nulla è ancora deciso. Il prossimo turno del 6 aprile, dopo la sosta pasquale, vedrà la Rona Mosca Cbf impeganata sul campo della seconda e lanciata Moie, con la Ecomet di scena a Ostia con la Nautilus e Jesi con Montecchio, un turno sulla carta favorevole alle inseguitrici. Le due gare decisive potrebbero essere dunque lo scontro diretto del 13 aprile a Macerata con Marsciano e la trasferta di Ostia una settimana dopo, con le ultime due gare della stagione, a Rieti e in casa con Fabriano, contro due squadre che potrebbero non avere assilli di classifica. Un calendario dunque favorevole per la Roana Mosca Cbf che avrà due settimane per lavorare con tranquillità e progettare lo sgambetto a Moie. Domani intanto torna in campo l’Under 16 campione provinciale che affonterà a Villa Potenza alle 18.30 la Conero Planet Volley nella prima giornata del triangolare che comprende anche la terza qualificata del Comitato di Pesaro per l’accesso alle semifinali regionali. Anche l’Under 14 ha centrato la qualificazione agli ottavi di finale con entrambe le formazioni schierate anche se il regolamento consentirà la disputa degli ottavi ad una sola formazione per società, un vero peccato per le ragazze della squadra B, per la maggior parte di categoria Under 13, che avevano vinto il loro girone.



© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page




Quotidiano Online Cronache Maceratesi - P.I. 01760000438 - Registrazione al Tribunale di Macerata n. 575
Direttore Responsabile: Matteo Zallocco Responsabilità dei contenuti - Tutto il materiale è coperto da Licenza Creative Commons

Cambia impostazioni privacy

X