Virtus Macerata terza a Bari
Lo Scudetto si deciderà a Firenze

GINNASTICA ARTISTICA - La formazione maceratese difende il primo posto in classifica e si presenta all'ultima gara con cinque punti di vantaggio sulla Pro Carate
- caricamento letture
Print Friendly, PDF & Email
Andrea Cingolani

Andrea Cingolani

Un Pala Florio molto freddo ma con molta gente ha accolto sabato a Bari la terza prova del campionato di serie A1 maschile e femminile. La Virtus Pasqualetti di Macerata parte favorita anche se non può schierare il fuoriclasse ucraino Oleg Vernaiev. Paolo Principi, Andrea Cingolani, Leonardo Rocchetti e Melvin Mennichelli sono i giovani maceratesi che hanno la responsabilità di difendere i colori biancorossi contro formazioni fortissime che possono schierare campioni del calibro del bronzo olimpico Morandi, del plurimedagliato Pozzo e di diversi ginnasti stranieri. Paolo Principi parte subito forte al corpo libero, ottenendo il miglior punteggio di tutta la gara. Risponde alla grande Andrea Cingolani con un volteggio di altissimo livello che gli consente di ottenere a sua volta il miglior punteggio della giornata e di tutelare l’esordio dell’emozionatissimo sedicenne Leonardo Rocchetti che non sfigura affatto. I due giovani nazionali della Virtus spingono molto anche al cavallo ed agli anelli e mantengono la prima posizione fino alla quarta rotazione compresa. L’insidia si nasconde al quinto attrezzo, dove sfortuna e qualche errore di troppo producono la perdita di ben tre punti che fanno precipitare la squadra maceratese in terza posizione.

Paolo Principi 1

Paolo Principi

La Virtus mantiene la prima posizione in classifica generale con cinque punti di vantaggio rispetto a Pro Carate, la squadra di Morandi, e otto punti rispetto a Padova, dove oltre al nazionale Tamiazzo milita anche un forte prestito spagnolo. Tutto si giocherà a Firenze il 6 aprile quando i ginnasti maceratesi dovranno dimostrare di essere i più forti d’Italia e conquistare quello scudetto che, per la città di Macerata, sarebbe un risultato storico.



© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page




Quotidiano Online Cronache Maceratesi - P.I. 01760000438 - Registrazione al Tribunale di Macerata n. 575
Direttore Responsabile: Matteo Zallocco Responsabilità dei contenuti - Tutto il materiale è coperto da Licenza Creative Commons

Cambia impostazioni privacy

X