Fumavano spinelli in un’abitazione, denunciato il padrone di casa

SEFRO - Quattro studenti sono stati sorpresi durante un'irruzione dei Carabinieri. Sequestrati 5 grammi di “erba”, settanta semi di canapa da piantare, due tritaerba e alcuni “cilum”
- caricamento letture

spinelloIl frequente via vai di giovani che si recavano in un’abitazione di Sefro  ha insospettito qualche residente che ha avvertito i Carabinieri. Dopo qualche giorno di indagini e appostamenti, intorno alla mezzanotte di ieri sera, i militari della Stazione di Pioraco insieme ai colleghi di Fiuminata e del Nucleo Operativo di Camerino hanno fatto irruzione, trovando quattro giovani ventenni, tutti studenti, che insieme stavano consumando stupefacente utilizzando tutto il necessario per fumare.  I carabinieri hanno sorpreso, insieme al giovane proprietario dell’abitazione D.M., altri tre suoi coetanei di Civitanova, tutti impegnati a “fumare” marijuana. L’immediata perquisizione ha permesso il rinvenimento di 5 grammi di “erba”, diversi “spinelli” già pronti, settanta semi di canapa da piantare, due tritaerba e alcuni “cilum” ovvero degli strumenti utilizzati per l’inalazione del “fumo”, tutto sottoposto a sequestro.
L’intervento dei carabinieri ha posto fine quindi a questa attività secondaria del giovane studente per il quale è scattata la denuncia per aver adibito il proprio locale a luogo di impiego di droga, agevolandone così il consumo. Gli “ospiti” invece, sono stati segnalati al Prefetto come assuntori di droga.

L’ennesimo risultato operativo è il risultato della costante l’attenzione al fenomeno del consumo e dello spaccio di droga da parte dei Carabinieri della Compagnia di Camerino diretti dal Capitano Orlando.



© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page
-





Quotidiano Online Cronache Maceratesi - P.I. 01760000438 - Registrazione al Tribunale di Macerata n. 575
Direttore Responsabile: Matteo Zallocco Responsabilità dei contenuti - Tutto il materiale è coperto da Licenza Creative Commons

Cambia impostazioni privacy

X