Tutto pronto per il Galà dello Sport 2013

MACERATA - Presentata la serata organizzata dalla Pindaro Eventi per lunedì 4 marzo al Teatro Don Bosco. Tanti i premi in ballo per gli sportivi maceratesi
- caricamento letture
Print Friendly, PDF & Email
gala_dello_sport_conf_stampa (1)

Due atlete della Sef Macerata

di Andrea Busiello

Questa mattina, alla presenza del sindaco Romano Carancini, dell’assessore allo Sport del Comune Alferio Canesin e del presidente dell’associazione Pindaro, è stata presentata nella sala consiliare del Comune di Macerata la terza edizione del Galà dello Sport della Provincia di Macerata organizzata dall’Associazione culturale Pindaro in collaborazione con Comune di Macerata, Provincia di Macerata e Associazione Commercianti Centro Storico. La manifestazione avrà il suo atto conclusivo nella serata di gala prevista per lunedì prossimo (4 marzo) al teatro Don Bosco durante la quale si scoprirà chi fra gli sportivi inseriti in nomination ha raccolto il maggior numero di preferenze dopo gli otto giorni di votazioni effettuate sul sito di Pindaro Eventi nelle seguenti categorie: miglior atleta uomo e donna, miglior giovane, miglior settore giovanile, miglior squadra, miglior realtà emergente, miglior evento sportivo, miglior allenatore, miglior dirigente.

gala_dello_sport_conf_stampa (5)

 

L’unico premio già assegnato è quello della Giuria Popolare di Cronache Maceratesi (leggi l’articolo) che è stato vinto dalla coppia di danzatori sportivi Clarissa Ciminari e Matteo Gatti. “Lo sport – ha affermato il sindaco Carancini – è il vero valore, la chiave di volta per avere una comunità migliore e la serata che ci accingiamo a vivere vuole dare proprio questo significato. Il Galà dello Sport non è un’iniziativa fine a se stessa, né autoreferenziale ma uno strumento di conoscenza per tutte quelle discipline che in genere vengono sottovalutate, è uno strumento s di servizio per far appassionare e far conoscere al territorio  le eccellenze che possono far appassionare la gente”.

gala_dello_sport_conf_stampa (2)

“La prima edizione del Galà dello Sport sembrava una cosa quasi improvvisata  – è intervenuto l’assessore allo Sport, Alferio Canesin – e invece siamo arrivati alla  terza edizione grazie al successo che l’iniziative è stata in grado di raccogliere intorno a sé. Grazie all’associazione Pindaro siamo andati avanti e si è potuto lavorare sul territorio proponendo tante manifestazioni che hanno riscosso successo ed interesse. I premi che verranno assegnati durante il Galà sono il riconoscimento non solo agli atleti ma a tutte le società che portano avanti lo sport maceratese e i suoi valori”. A nobilitare la serata di lunedì la presenza di Mauro Cicarè, fumettista, illustratore e pittore, che anche quest’anno ha disegnato il premio per i vincitori del galà.

Uno dei momenti clou della serata sarà la consegna del premio Etica Sportiva alla campionessa paraolimpica Assunta Legnante, l’atleta della Anthropos Civitanova che, dopo la perdita totale della vista causata da un glaucoma, non si è arresa ed ha trovato nello sport una grande occasione di rinascita vincendo a Londra 2012 la medaglia d’oro nel getto del peso categoria “non vedenti”. Racconterà la sua storia di sudore e sacrifici Paolo Principi, il ginnasta maceratese che, già punta di diamante della Virtus Pasqualetti e della nazionale italiana, si sta allenando con in testa e nel cuore il sogno di partecipare alle Olimpiadi di Rio de Janeiro 2016.

gala_dello_sport_conf_stampa (3)

Il Sindaco di Macerata Romano Carancini, il presidente della Pindaro Michele Spagnuolo e l’Assessore allo sport Alferio Canesin

Attesissima sul palco del Don Bosco è infine la presenza dei “gemelli del goal” Moreno Morbiducci e Giovanni Pagliari, ex calciatori professionisti e soprattutto beniamini dei tifosi della Maceratese che nella stagione 1979-80, grazie ai loro goal e alle loro prodezze, vinse il campionato Dilettanti, mentre nel 1981 sfiorò una storica promozione in C1. A fare da colonna sonora alla manifestazione l’esibizione musicale di Jacopo Ratini, cantautore romano vincitore dell’edizione 2009 di Musicultura. Il Galà avrà inizio alle ore 21 con ingresso gratuito. A condurre la serata la giornalista RAI Simona Rolandi, già presentatrice di Dribbling, storica trasmissione sportiva del sabato pomeriggio.



© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page




Quotidiano Online Cronache Maceratesi - P.I. 01760000438 - Registrazione al Tribunale di Macerata n. 575
Direttore Responsabile: Matteo Zallocco Responsabilità dei contenuti - Tutto il materiale è coperto da Licenza Creative Commons

Cambia impostazioni privacy

X