Il San Ginesio vince in extremis
Macerata 1921 e Ripe esagerate

IL PUNTO SULLA TERZA CATEGORIA - Girone F falcidiato dai rinvii per maltempo. Occasione sciupata per gli Amatori Appignano
- caricamento letture
Print Friendly, PDF & Email

Cska

di Luigi Labombarda

La Terza categoria ha vissuto un altro turno di campionato falcidiato dal maltempo, con nove gare non disputate e l’intera giornata del girone F praticamente saltata (si è giocata solo Aurora S.Severino-Palombese 0-1). Nel girone G vacilla pericolosamente la leadership del Colbuccaro: la squadra di Giacovelli subisce una dura battuta d’arresto all’Enaoli, dove il CSKA Corridonia s’impone grazie al solito Amaolo, e non va oltre lo 0-0 nel recupero di ieri sera contro il Ripe San Ginesio (giocato a Caldarola). Il San Ginesio di mister Calvigioni vince 2-1 sul campo della Nuova Pausula (decisiva la rete di Ciarlantini al 92°) ed ha la possibilità concreta di raggiungere i biancazzurri in vetta se dovesse fare bottino pieno nel recupero di stasera, il derby con la Vis Gualdo. Tornando alle gare dell’ultimo turno, due goleade completano il quadro “dimezzato” (non disputate Colmuranese-Valdichienti, Monte S.Martino-Pennese e Vis Gualdo-S.Marco Petriolo): il Macerata 1921 batte 5-0 la G.Corridoniense con le reti di Polino, Arigoni, Rossi, Ramaccini e Baldoni, il Ripe San Ginesio ne fa invece sei al Borgo Mogliano (doppiette di Paoloni e Moretti e reti di Ciamarra e Sciamanna). Oltre a Vis Gualdo-San Ginesio, stasera si disputano CSKA-S.Marco Petriolo e Monte S.Martino-Nuova Pausula. Nessun rinvio nel girone H, che ora viaggia senza asterischi e vede Real Porto e Real Montecò appaiate in vetta. I portorecanatesi di mister Sampaolesi faticano a Monte San Giusto, dove il Real Molino li ferma sul 2-2, così i giallorossi di Montecosaro raggiungono il primo posto grazie alla cinquina alla Saetta. Gli Amatori Appignano sciupano la grossa occasione di trovare la vetta solitaria perché cadono in casa, sotto la neve, per mano dell’Accademia (finisce 3-1 con reti montefanesi di Cartechini, Bonacci e Maraschio) e restano a -2 dal duo di testa. Gare di rimpianti anche per San Giuseppe ed Europa Calcio, che si attardano nella corsa alle posizioni playoff: il San Giuseppe non va oltre l’1-1 con il Real Citanò, i leopardiani subiscono la clamorosa rimonta nei minuti finali dalla Luna Insonne che vince 3-2. Il San Marone supera all’inglese il Sambucheto (2-0 con i gol di Sbrascini e Amici) mentre nell’insolito posticipo “Monday night” la Potentina torna a vincere dopo oltre due mesi e con un netto 4-0 (tripletta di Natalini) affossa il sempre più derelitto Real Marche.

IL PERSONAGGIO DELLA SETTIMANA: Marco Fontinovo (Potentina). L’allenatore si era ripreso la panchina dei potentini all’indomani della sconfitta proprio con il Real Marche all’andata: c’era da ricostruire una squadra demoralizzata dai risultati negativi e il cerchio si chiude con la quaterna rifilata proprio ai civitanovesi, per dare ulteriore slancio alla risalita in classifica.



© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page




Quotidiano Online Cronache Maceratesi - P.I. 01760000438 - Registrazione al Tribunale di Macerata n. 575
Direttore Responsabile: Matteo Zallocco Responsabilità dei contenuti - Tutto il materiale è coperto da Licenza Creative Commons

Cambia impostazioni privacy

X