La Vis di Lattanzi centra l’impresa
Il derby è del Porto Potenza

IL PUNTO SULLA PROMOZIONE - La vittoria dei ragazzi di Lattanzi riapre il campionato. Trodica e Portorecanati tornano in corsa per la vetta
- caricamento letture
Print Friendly, PDF & Email

Roberto Lattanzi

di Federico Bettucci

Urlo Vis Macerata. Nell’ultimo turno di febbraio, dilaniato dal maltempo (tre gare rinviate), due lampi biancocelesti nei primi otto minuti di gioco folgorano a domicilio la schiacciasassi Montegiorgio, capolista con un piede e mezzo in Eccellenza. La dominatrice del raggruppamento, reduce da 19 risultati positivi, deve fare i conti con la classe e la vena realizzativa di due dei tre tenori offensivi della Vis di Lattanzi. Aquino sferra il primo colpo al 5′, Gentili il secondo al 9′: i locali accorciano ma non basta, la Vis Macerata espugna il campo della prima della classe. Quinta vittoria esterna, scavalcata l’Aurora Treia, agguantata nel frattempo la Folgore Falerone che non ha giocato. Trodica e Portorecanati sono lì. Dopo un’impresa del genere, il secondo posto non è un miraggio. Per il resto sono tutti 1-0. Cinque 1-0 in altrettante gare. Punteggio che torna ad uscire sulla ruota di Trodica. Non c’è Bartolucci e così a punire il Porto Sant’Elpidio ci pensa Baiocco sul finire della prima frazione di gioco: il Montegiorgio ora è visibile in maniera più nitida, malgrado 6 lunghezze di distanza siano ancora molte. La rete che decide Portorecanati-Settempeda è di Leonardi, che tiene gli arancioni ad un punto dal Trodica. Il Porto Potenza si porta quasi fuori…Pericolo. Il numero 10 rossonero capovolge il pronostico del derby, che vedeva il Potenza Picena, impegnato peraltro tra le mura amiche, favorito sui cugini rossoneri, andando ad autografare a metà primo tempo lo 0-1 decisivo nel match più sentito. Scarfiotti espugnato e rivali distanziati ora di 5 punti. L’Aurora Treia, in dieci praticamente per tutto l’arco dell’incontro, resiste poco più di un tempo a Sirolo Numana e torna a casa a mani vuote, scivolando in sesta posizione. Rinviata Casette Verdini-Monteluponese. L’Apiro nel girone A fa 0-0 a Passatempo, guadagnando un punto prezioso per sperare ancora nei playoff.

IL PERSONAGGIO DELLA SETTIMANA: Roberto Lattanzi (Vis Macerata). Guida i suoi ad un’autentica impresa. La Vis brinda sul terreno della prima della classe, andando sul doppio vantaggio in apertura e prendendo poi un solo gol al cospetto del reparto offensivo più temibile del campionato. Dopo il blitz di Montegiorgio, tutto è possibile per la Vis di Lattanzi.

LA FORMAZIONE DELLA SETTIMANA:
1 – Recchi (Trodica)
2 – Ballini (Vis Macerata)
3 – Polinesi (Trodica)
4 – Tartabini (Porto Potenza)
5 – Rapacci (Vis Macerata)
6 – Castellano (Porto Potenza)
7 – Ramadori (Trodica)
8 – Aquino(Vis Macerata)
9 – Leonardi (Portorecanati)
10 – Pericolo (Porto Potenza)
11 – Gentili (Vis Macerata)
Allenatore: Lattanzi (Vis Macerata)



© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page




Quotidiano Online Cronache Maceratesi - P.I. 01760000438 - Registrazione al Tribunale di Macerata n. 575
Direttore Responsabile: Matteo Zallocco Responsabilità dei contenuti - Tutto il materiale è coperto da Licenza Creative Commons

Cambia impostazioni privacy

X