Concluso il secondo round
delle Audizioni Live di Musicultura

MACERATA - Giovanni Block, vincitore dell'edizione del 2009 del festival, sarà ospite a "Ci vediamo in Biblioteca" venerdì 1 febbraio. In gara nella prossima serata anche il marchigiano Wiston McNamara
- caricamento letture
Print Friendly, PDF & Email

 

Malamela

Malamela

 

di Carmen Russo

Altri due giorni a sfondo musicale del festival maceratese sono volati e con essi anche il secondo weekend delle Audizioni Live. Anche questo fine settimana il Teatro della Filarmonica ha ospitato una sala gremita di gente per l’appuntamento con i cantautori venuti da tutta Italia. Dieci artisti spartiti tra sabato e domenica “le hanno suonate” al pubblico e alla giuria. Così sabato si sono succeduti la salentina Grazia Negro, il romano Gabriele Dorme Poco, il siciliano Mimì Sterrantino e la sua band. Francesco Piacciano –cantante dei Radio Londra, già passati per Musicultura e Malamela, anche lei originaria siciliana.

Stefania Spina

Stefania Spina

La serata di oggi ha visto sfilare altre cinque proposte cominciando dalla band “JKF e la sua bella bionda” per passare a Diego Esposito -voce chitarra e piano. Da Stefania Spina che si nutre di musica, a Sabrina Sadile attualmente alle prese con il suo primo album, all’ultimo –per questa settimana e per gennaio 2013- Dario Coriale che si autodefinisce “musicomane”. La giuria con i soliti Piero Cesanelli, Ezio Nanni Pieri, Marco Mestici, Stefano Bonagura, Marcello La Matina, Roberto Giambò e i ragazzi delle Università partner dell’evento hanno presieduto e interrogato gli artisti, non mancando anche di ricordare il giorno importante -oggi 27 gennai-, giorno della Shoha.

Tuttavia, questo sabato e domenica sono stati caratterizzati dalla mancanza dell’assegnazione della targa “Un Certain Regarde” in quando secondo i giurati : “tutti i concorrenti si sono eguagliati  nelle varie performance eseguendole con lo stesso livello”.

Giovanni Block il prossimo ospite della Audizioni Live

Giovanni Block il prossimo ospite della Audizioni Live

Si vedrà, ormai, nel prossimo weekend se qualcuno riuscirà a spiccare sugli altri e a guadagnare questa riconoscenza. Si attendono gli ultimi 15 artisti che mostreranno le proprie capacità a partire dal prossimo venerdì -1 febbraio. Tra i primi cinque della serie ci sarà anche il terzo marchigiano in lizza – dopo la senigalliese Roberta Giallo e il maceratese Simone Cicconi- WistonMcNamara, musicista polistrumentista e compositore anconetano. Con lui ci saranno Alice Clarini cantautrice romana, La Metralli il cui nome nasce “dall’amore per la verità e per l’amicizia” come dicono loro stessi, il laureato in musicologia Ducadombra e infine il gruppo lucano gli Avast provenienti da decennali sperimentazioni.
Ad accompagnarli, il terzo ed ultimo ospite delle Audizioni della ventiquattresima edizione di Musicultura: Giovanni Block il giovanissimo cantautore e flautista. L’artista ha partecipato lui stesso al festival vincendo nel 2007 il premio Sisme come miglior interprete e nell’edizione del 2009 con il brano “L’aquilone” riesce ad ottenere il primo premio. Nello stesso anno è insignito di un premio speciale dall’Università delle Marche per il miglior testo. A rispondere alle domande del giornalista Stefano Bonagura e del pubblico nella sala Castiglione della Biblioteca Comunale Mozzi-Borgetti, venerdì prossimo alle 17:45, sarà dunque l’ex musi(ac)culturato Giovanni Block, il quale si esibirà la stessa sera alla terzultima giornata delle Audizioni Live.

***

Il resoconto della serata di venerdì con l’esibizione del maceratese Simone Cicconi (leggi l’articolo).

 

Mimì Sterrantino

Mimì Sterrantino

Grazia Nero

Grazia Nero

Francesco Picciano

Francesco Picciano

Gabriele Dorme Poco

Gabriele Dorme Poco

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Dario Coriale

Dario Coriale

Jfk e la sua bella bionda

Jfk e la sua bella bionda

Diego Esposito

Diego Esposito

 

Sabrina Sadile

Sabrina Sadile



© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page





Quotidiano Online Cronache Maceratesi - P.I. 01760000438 - Registrazione al Tribunale di Macerata n. 575
Direttore Responsabile: Matteo Zallocco Responsabilità dei contenuti - Tutto il materiale è coperto da Licenza Creative Commons

Cambia impostazioni privacy

X