Il derby costa caro a Civitanovese e Maceratese

SERIE D - Per i rossoblu 2 mila euro di multa e diffida del Polisportivo, per i biancorossi la sanzione è di 800 euro
- caricamento letture
Print Friendly, PDF & Email
Tifosi Civitanovese

La curva della Civitanovese

Costa caro il derby sia alla Civitanovese che alla Maceratese. Infatti il giudice sportivo ha inflitto un’ammenda di 2 mila euro e diffida del campo alla formazione rossoblu e 800 euro a quella biancorossa. “Per avere propri sostenitori utilizzato all’interno del settore loro riservato, prima, durante e dopo lo svolgimento della gara, diversi fumogeni e bombe carta. Uno dei fumogeni cadeva sul terreno di gioco, altri cadevano sul campo per destinazione nelle immediate vicinanze di un A.A. causandogli stordimento e vertigini per circa 2 minuti. Sanzione così determinata in considerazione della oggettiva idoneità del materiale pirotecnico utilizzato a cagionare gravi danni alla integrità fisica dei presenti nonché in considerazione della recidiva specifica” si legge nel comunicato emanato dalla LND. Mentre la società del capoluogo è stata multata “Per avere propri sostenitori in campo avverso, prima, durante e dopo la gara, utilizzato materiale pirotecnico (diversi fumogeni e bombe carta). Uno dei fumogeni veniva lanciato sul terreno di gioco. Sanzione così determinata in considerazione della oggettiva idoneità del materiale pirotecnico impiegato a cagionare danni alla integrità fisica dei presenti”.

tifoseria maceratese derby tifosi

La tifoseria della Maceratese al Polisportivo

 



© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page




Quotidiano Online Cronache Maceratesi - P.I. 01760000438 - Registrazione al Tribunale di Macerata n. 575
Direttore Responsabile: Matteo Zallocco Responsabilità dei contenuti - Tutto il materiale è coperto da Licenza Creative Commons

Cambia impostazioni privacy

X