Sindaco e Giunta in aiuto ai due ragazzini vittime dei ladri di biciclette

San Severino
- caricamento letture

BiciCittà2-225x300

“Non sarà proprio un regalo di Natale ma spero che questo gesto faccia tornare il sorriso sul volto dei due ragazzini stranieri derubati, alla vigilia della festa, della loro amata bici”. Così il sindaco di San Severino Marche, Cesare Martini, insieme ai colleghi di Giunta ha deciso di fare una sorpresa a chi si è visto sottrarre, prelevata furtivamente dall’androne del condominio dove l’aveva lasciate parcheggiata, la cosa più cara che aveva: la sua bici. Malcapitate vittime dell’insolito raid sono stati due giovanissimi figli di altrettante famiglie di nazionalità straniera ma che da tempo risiedono in città.

“Ad un gesto così ignobile non si poteva che rispondere con una buona azione – spiega il sindaco, che aggiunge – Nella speranza che i ladri di biciclette si facciano vivi restituendo il maltolto, con i colleghi della Giunta comunale abbiamo deciso di concedere in comodato d’uso gratuito alle famiglie dei due ragazzini, visto che loro sono minorenni, due biciclette che sono utilizzate d’estate per il servizio “Bici in città”. Da quanto mi è stato riferito i due ragazzini hanno trascorso un Natale piuttosto mesto. Mi auguro comunque che l’autore, o gli autori, del furto si ravvedano e che rimettano al loro posto le bici. Spero che si sia trattato di una bravata. Come amministratori – conclude il sindaco – svolgiamo anche una funzione sociale ed educativa, questa storia ci ha toccato tutti nel vivo”.



© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page
-





Quotidiano Online Cronache Maceratesi - P.I. 01760000438 - Registrazione al Tribunale di Macerata n. 575
Direttore Responsabile: Matteo Zallocco Responsabilità dei contenuti - Tutto il materiale è coperto da Licenza Creative Commons

Cambia impostazioni privacy

X