Il Concerto di Capodanno al Lauro Rossi ad opera della Form

MACERATA - Le precisazioni dell'assessore Manzi dopo l'intervento della Salvadei Brass
- caricamento letture

 

irenemanzi_8565-300x265

Il vice sindaco di Macerata Irene Manzi

 

Il Comune di Macerata risponde alla Salvadei Brass che ieri ha annunciato la rinuncia al concerto di Capodanno per mancanza di soldi (leggi l’articolo):

Tutto è pronto – si legge nella nota stampa – al teatro Lauro Rossi per accogliere, il primo gennaio, alle ore 21.15, il tradizionale concerto per il nuovo anno che vedrà protagonista l’Orchestra Filarmonica Marchigiana, insieme alla soprano Giacinta Nicotra e al baritono Giampiero Ruggeri, su musiche di Rossini, Brahms, Strauss, Puccini e Donizetti.

  “Il concerto di Capodanno quest’anno sarà ad opera soltanto della  Form – interviene l’assessore alla Cultura, Irene Manzi –  mentre per quanto riguarda la Salvadei, che ha sempre collaborato alla sua realizzazione, di comune accordo, abbiamo deciso di destinare le risorse, ordinariamente dedicate alla collaborazione per l’allestimento dello spettacolo del primo gennaio, al sostegno ai corsi di orientamento musicale, che l’associazione organizza ormai da anni, e che, grazie al sostegno comunale, potranno restare ad accesso gratuito. Il concerto per il nuovo anno è ormai un appuntamento storico ed abituale della nostra programmazione natalizia e sono convinta – conclude la Manzi – che anche quest’anno potremmo godere di uno spettacolo partecipato e di alta qualità musicale”.

  Il biglietto per assistere al concerto di Capodanno, al costo di 12 euro, è in vendita presso la Biglietteria dei teatri di piazza Mazzini.



© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page





Quotidiano Online Cronache Maceratesi - P.I. 01760000438 - Registrazione al Tribunale di Macerata n. 575
Direttore Responsabile: Matteo Zallocco Responsabilità dei contenuti - Tutto il materiale è coperto da Licenza Creative Commons

Cambia impostazioni privacy

X