Cluentina, Guzzini e il regalo per il 2013: “Chiedo solo una cosa, la salvezza”

- caricamento letture
Print Friendly, PDF & Email
guzzini

Francesco Guzzini

Sabato l’ultimo allenamento, poi sarà riposo per i ragazzi della Cluentina. Necessario e più gradevole grazie al blitz di Porto Sant’Elpidio nell’ultimo turno del girone d’andata di Prima Categoria. I biancorossi di mister Bonfigli hanno piazzato la seconda vittoria esterna (l’altra risaliva a fine ottobre, 3-2 alla Torrese) superando 1-0 la Vigor con gol di Guzzini. Un successo che era ritenuto quasi imprescindibile per la lotta alla salvezza, sia valutando le difficoltà della cenerentola elpidiense ultima – 6 punti, una sola vittoria- sia perché la Vigor aveva dato “benefici” alle altre rivali della Cluentina. La squadra di Piediripa ha così chiuso la prima fase fuori dai playout, 16 punti, 4 successi, 4 pareggi e 7 sconfitte, 17 gol fatti (6° attacco), 22 presi (5° peggior difesa). Decisivo ancora una volta Francesco Guzzini, il Rui Costa biancorosso: “Papasodaro è stato bravo a servirmi di tacco mentre mi inserivo –dice- ma non è stata una vittoria facile. Siamo arrivati stanchi fisicamente e mentalmente, così abbiamo dovuto un po’ soffrire.” Sei il bomber del team con 7 reti, l’avanzamento a trequartista ti ha giovato..”Ho già segnato quanto la scorsa stagione! Ora devo puntare a quota 14…”. Restando dove siete sareste salvi, dunque bilancio positivo a metà stagione? “Direi di sì, peccato le prime 4 sconfitte di fila. Dovevamo amalgamarci con mister e tanti volti nuovi, ci manca qualche punto ma non abbiamo mai sfigurato. ”Cosa chiedi al nuovo anno per la Cluentina? “La società ha già agito con i rinforzi, io chiedo e voglio la salvezza”. E per te magari un campo per mostrare meglio le tue abilità tecniche? “Venivo dall’Helvia Recina, tuttavia mi sono abituato alla terra del Valleverde, sono affezionatissimo al gruppo e questo vale più del terreno di gioco”.



© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page





Quotidiano Online Cronache Maceratesi - P.I. 01760000438 - Registrazione al Tribunale di Macerata n. 575
Direttore Responsabile: Matteo Zallocco Responsabilità dei contenuti - Tutto il materiale è coperto da Licenza Creative Commons

Cambia impostazioni privacy

X