Giro di boa senza gol per il Matelica

ECCELLENZA - Pari con il Pagliare nell'ultima di andata. La Fermana in Coppa prima della pausa natalizia
- caricamento letture
Print Friendly, PDF & Email
Il-portiere-Filippo-Spitoni-prima-di-un-calcio-di-punizione

Il portiere Filippo Spitoni prima di un calcio di punizione

 

di Sara Santacchi

Finisce 0-0 tra Matelica e Pagliare nell’ultima giornata del girone d’andata. Le due formazione si dividono la posta in gioco dopo una partita equilibrata nella quale la compagine del tecnico Suri Forotti ha l’occasione di trovare il vantaggio all’80’ su calcio di rigore neutralizzato dall’estremo difensore di casa.

La cronaca: La prima occasione del match è al quinto con Pezzoli che in area cerca la porta, ma manda la sfera fuori di poco. Al 15’ è Api a provare la conclusione dalla distanza mandando la palla fuori il palo esterno destro. Si giunge al 29’quando Silvestrini su un calcio di punizione dai 20 metri mira direttamente a porta, ma Peroni trattiene. Il risultato non si sblocca e sul finale, al 42’ su calcio piazzato Merlonghi impegna Spitoni che si rende protagonista di una bella parata. Nella ripresa al 59’ Tedeschi, in area, ha l’occasione di portarsi in vantaggio. Va, infatti, a cercare la porta con una diagonale rasoterra che manda il pallone ad accarezzare il palo esterno destro. Al 78’ Api in avanti, servito da Cacciatore, è anticipato da Peroni che respinge, Jachetta prova, quindi, a sfruttare la ribattuta, ma è atterrato da Peroni che interviene fallosamente facendo guadagnare agli ospiti un calcio di rigore. Sul dischetto di presenta Api, ma il suo tiro è parato dall’estremo difensore di casa che spedisce la sfera in calcio d’angolo. Il Pagliare  prova a questo punto a ripartire e all’81’ De Luca in contropiede cercare la porta dal limite dell’area, ma la sua conclusione è spedita fuori di poco. Nei minuti finali Spitoni con una grandissima parata trattiene sulla linea un tiro di testa, dopo una mischia in area.

Chiusura 2012 senza ne vincitori ne vinti, dunque, anche se non è ancora tempo di pensare alla pausa natalizia. Domenica, infatti, alle 14.30 a Tolentino il Matelica sarà impegnato nella finale di Coppa Italia contro la Fermana,

Il tabellino:

PAGLIARE: Peroni, Ciotti, Sciamanna, Bizzarri, Filipponi, Merlonghi (83’ Aijevic), Tedeschi, Chiappini, Pezzoli, De Luca, Langiotti. All: Vagnoni.

MATELICA: Spitoni, Boria, Severini, Cantarini, D’Addazio, Ercoli, Vitali, Colella, Api (85’ Zaccagnini), Cacciatore, Trudo (64’ Jachetta). All Spuri Forotti.

Arbitro: Gasparrini di Pesaro. Assistenti: Pieralisi e Leopizzi.

Note: spettatori circa 300. Ammoniti: Severini (M). Angoli: 8-1. Recupero: 2’+5’



© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page





Quotidiano Online Cronache Maceratesi - P.I. 01760000438 - Registrazione al Tribunale di Macerata n. 575
Direttore Responsabile: Matteo Zallocco Responsabilità dei contenuti - Tutto il materiale è coperto da Licenza Creative Commons

Cambia impostazioni privacy

X