La Civitanovese a Isernia
cerca la terza vittoria consecutiva

SERIE D - I rossoblu, senza gli squalificati Savini e Botticini, vogliono continuare sulla scia intrapresa nelle ultime settimane. Il duo dirigenziale Antonelli-Paniccia scatenato: tornerà sul mercato per rinforzare la rosa per non disputare un campionato anonimo
- caricamento letture
Print Friendly, PDF & Email
Presidente-Antonelli

Il presidente della Civitanovese Umberto Antonelli è pronto per tornare sul mercato

di Andrea Busiello

Dopo due vittorie consecutive la Civitanovese di mister Cornacchini vuole tornare in campo per conquistare altri tre punti. Domani (domenica) ad Isernia si troverà di fronte una formazione agguerrita che precede Galli e compagni di quattro lunghezze in graduatoria. Viste le dichiarate ambizioni dei rossoblu di poter puntare in alto, sarà di fondamentale importanza conquistare tre punti nel confronto contro la truppa molisana. Come arrivano i rossoblu a questa delicata sfida? In condizioni un pò affaticate dato che Savini e Botticini saranno out per squalifica, così come Mandorino per infortunio. All’ultimo istante invece verranno valutate le condizioni di Biso ed Ekani che in settimana si sono allenati poco a causa di acciacchi fisici. Dalla prossima settimana si apriranno le liste di svincolo e partirà il mercato della serie D: la Civitanovese è vigile al momento e dovrebbe tesserare l’attaccante Covelli che da alcuni giorni si sta allenando con il gruppo rossoblu. Ma non dovrebbe essere l’unico innesto di un gruppo che può ancora dire la sua in questo campionato e il duo Antonelli-Paniccia non ne vuol sapere di lottare per mantenere solamente la categoria. I rinforzi dovrebbero arrivare un pò in tutti i reparti per quanto riguarda la formazione rossoblu che però prima deve pensare a fare bottino pieno nella difficile trasferta di Isernia.



© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page





Quotidiano Online Cronache Maceratesi - P.I. 01760000438 - Registrazione al Tribunale di Macerata n. 575
Direttore Responsabile: Matteo Zallocco Responsabilità dei contenuti - Tutto il materiale è coperto da Licenza Creative Commons

Cambia impostazioni privacy

X