Volley femminile, seconda sconfitta consecutiva per la Roana Mosca

- caricamento letture
Print Friendly, PDF & Email
Le-ragazze-della-Roana-Mosca

Le ragazze della Roana Mosca

Seconda sconfitta consecutiva in campionato per la Roana Mosca Cbf che dopo il derby della settimana scorsa cede nella settima giornata al Fontescodella per 3-1 (25-23, 8-25, 10-25, 23-25) alla Crediumbria Ternana Volley. In casa biancoazzurra c’era piena consapevolezza del valore delle umbre, seconde in classifica alla vigilia del match, e una delle formazioni maggiormente accreditate per la vittoria del girone F, tuttavia tanta era anche la voglia di riscatto dopo la prestazione non all’altezza di Recanati e muovere la classifica. Recuperata Rogani dopo i fastidi delle scorse settimane, coach Innocenzi ha confermato il sestetto con Veronica Verolo titolare al centro con Lombardi, Giorgi e Romani in posto quattro, Storani in regia e Cento libero. L’inizio è stato incoraggiante per la Roana Mosca Cbf, avanti 8-5 al primo time out tecnico con Rogani protagonista in attacco, ma la svolta del set è nelle fasi centrali con le ragazze capaci di ribaltare con un parziale di 6-0 il punteggio che vedeva le ternane condurre 16-14, grazie al turno efficace in battuta di Verolo e ai muri di Sara Lombardi. Nel finale la Crediumbria prova a riprendere la Roana Mosca Cbf che riesce a chiudere il set 25-23 grazie al muro vincente di Claudia Storani. La musica cambia decisamente nel secondo e terzo set con la Ternana che prende le misure alle avversarie, si compatta in difesa, martella al servizio e limita al minimo gli errori gratuiti, giocando su ottimi livelli, con le gemelle Ilenia ed Eleonora Scarpa micidiali in contrattacco e ficcanti al servizio, dimostrando di meritare la posizione in classifica e le ottime referenze sin qui raccolte. Troppo forti le umbre per una Roana Mosca Cbf che parte male in entrambi i set e non riesce a tenere il ritmo alto delle avversarie  e neanche i cambi voluti da sergio Innocenzi, con Peretti in regia e Carpera in diagonale che hanno dato la svolta. Peretti confermata in regia anche ad inizio di quarto set, con la Ternana subito avanti 5-2, ma una Roana Mosca Cbf capace di restare aggrappata nel punteggio e che riesce a ribaltare la situazione trovando il vantaggio massimo sul 11-7 grazie ad un doppio ace di Sara Rogani e a due muri di Sara Lombardi, insuperabile nell’uno contro uno al centro con le centrali avversarie, con una Crediumbria meno precisa e continua rispetto agli due parziali. La formazione di Braghiroli dimostra però il suo carattere ricominciando a macinare gioco, con una vera battaglia su ogni pallone e scambi combattuti, fino a trovare il match point sul 24-21 dopo un break decisivo solo nel finale. La Roana Mosca Cbf prova a rimontare ancora con Giorgi, ma le umbre riescono a chiudere set e partita con l’ennesimo contrattacco vincente di Ilenia Scarpa sul 25-23. Un pizzico di amarezza per la Roana Mosca Cbf per aver lottato soltanto in due set e per la rimonta sfiorata nel quarto parziale ma la  sconfitta pesa soprattutto per la classifica che, visti i risultati sugli altri campi, relega Storani e compagne al sestultimo posto a quota nove punti in compagnia del Montecchio e si vedono scavalcare di una lunghezza dalla Gs Team 80 Gabicce, prossima avversaria in terra pesarese sabato prossimo alle 21.15 per uno scontro diretto che vale doppio per la classifica e per l’orgoglio, dopo la lunga battaglia dello scorso anno in serie C tra le due squadre.



© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page




Quotidiano Online Cronache Maceratesi - P.I. 01760000438 - Registrazione al Tribunale di Macerata n. 575
Direttore Responsabile: Matteo Zallocco Responsabilità dei contenuti - Tutto il materiale è coperto da Licenza Creative Commons

Cambia impostazioni privacy

X