La Civitanovese rialza la cresta
Galli non perdona l’Amiternina

SERIE D - Seconda vittoria in quattro giorni per i rossoblu di Cornacchini che si allontanano dalle zone calde della classifica
- caricamento letture
Print Friendly, PDF & Email

CIVITANOVESE-1-AMITERNINA-0-1-1024x592

di Laura Barbato

Civitanovese che dopo la vittoria infrasettimanale continua a sorridere. E’ sufficiente il gol di Galli per stendere l’Amiternina e portare così, a casa la seconda vittoria consecutiva. Dopo un primo tempo ben giocato da parte degli uomini di Cornacchini, all’inizio della ripresa, dall’angolo di La Vista nasce il gol partita; agli abruzzesi non basta crederci e l’esterno della rete e il legno colpito, sono il sintomo di una squadra che ha risentito dell’assenza pesante del suo bomber di riferimento Pedalino. Subito al 1’ La Vista tenta la conclusione con un tiro a girare che viene deviato in angolo. Al 9’ ottima azione offensiva rossoblu, giocata tutta in velocità tra La Vista ed Ekani con quest’ultimo che non riesce nella conclusione. Il primo quarto d’ora è assoluto dominio rossoblu, con la Civitanovese che nel giro di pochi minuti batte quattro calci d‘angolo e squadra ospite che non si è mai affacciata nella metà campo avversaria.

CIVITANOVESE-1-AMITERNINA-0-3-1024x594

Al 21’ sulla punizione di La Vista, Savini con la testa fa da sponda per Sensi, anticipato dal portiere. La prima occasione per gli ospiti arriva alla mezz’ora con Bordi, che su assist di Lenard, colpisce l’esterno della rete. Civitanovese un po’ in affanno con Sensi che in un disimpegno difensivo, manda la palla sopra la traversa rossoblu, facendo tremare la squadra. Allo scadere della prima frazione di gioco la punizione di Bocchino impegna Perozzi che se la cava egregiamente. Primo tempo che termina sullo  0-0. Civitanovese che fino alla mezz’ora ha dominato e per poi subire il ritorno degli ospiti. Nella ripresa Moretti tenta un tiro dalla lunga distanza, sul quale il portiere pasticcia e solo in due tempi riesce a mettere la palla in angolo. Al 7’ l’Amiternina colpisce il palo sulla punizione di Federici. Proprio quando la squadra ospite sembrava aver preso le contromisure alle ripartenze rossoblu ecco che dall’angolo di La Vista esce una palla perfetta per il destro di Galli che va a segno. Dieci minuti dopo Biso tenta il raddoppio in mezza rovesciata e subito dopo, dalla destra, Moretti lascia partire un cross che attraversa tutta l’area di rigore e viene raccolto da Savini che a tu per tu con Spacca spara in area, mancando clamorosamente il raddoppio. Concitazione nei minuti finali, con gli ospiti che provano il tutto per tutto ma neanche i tre minuti di recupero bastano alla squadra di Angelone per evitare il ko esterno, che interrompe così la striscia positiva fuori casa. Dall’altra parte, finalmente una buona Civitanovese che ha dimostrato di essere squadra vera, portando a casa i tre punti, che le consento di fare un salto in avanti e salire a quota 14.

CIVITANOVESE-1-AMITERNINA-0-4-1024x593

Tabellino:
Civitanovese: Perozzi 6; Botticini 6.5; Ekani 6.5; Boateng 6 (47’st. Filopati s.v.); Sensi 6; Savini 6; La Vista 7 ( 34’st. Monti s.v); Moretti 7; Ridolfi 6 (14’ st. Nardone s.v); Biso 6.57; Galli 7. All: Cornacchini.
A disposizione: Gianni; Porfiri; Filopati; Monti; Nardone; Mandorlini; Zaccanti.

Amiternina: Spacca 6; Bordi 5.5 ( 30’st. Del Coco s.v); Piccoli 6 (40’st. Vitale s.v.); Valente 6; Di Francia 6; Federici 6.5; Lenart 6; Gizzi 6.5; Bocchino 6.5 (26’st. Roitaru 6). All: Angelone.
A disposizione: Napoleoni; Miocchi; Rufini; Del Coco; Fatigati; Vitale; Rotariu.

Arbitro: Agrò di Terni

Rete: 12’st. Galli

Note:  spettatori: 350 circa. Ammoniti:33’pt. Di Francia; 44’pt. Ekani; 6’st. Sensi; 36’st. Savini; 40’st. Roitaru; 44’st. Botticini. Recupero: 0’+3’

(Foto di Roberto Vives)

CIVITANOVESE-1-AMITERNINA-0-5-1024x593   CIVITANOVESE-1-AMITERNINA-0-1024x600



© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page




Quotidiano Online Cronache Maceratesi - P.I. 01760000438 - Registrazione al Tribunale di Macerata n. 575
Direttore Responsabile: Matteo Zallocco Responsabilità dei contenuti - Tutto il materiale è coperto da Licenza Creative Commons

Cambia impostazioni privacy

X