Volley maschile, continua la cavalcata vincente della Sero Group

- caricamento letture
Print Friendly, PDF & Email

Francesco Bernetti

Quinta giornata di campionato e quinta vittoria per la Sero Group che continua la sua cavalcata in testa al girone B di serie C regionale. A cadere alla palestra di Colleverde è stata stavolta la Lube Banca Marche per 3-0 (25-18, 25-16, 25-16) nel turno infrasettimanale disputato mercoledì 7 novembre. Gara senza storia contro la giovanissima formazione biancorossa, anche se la Sero non ha disputato la sua migliore partita stagionale, riuscendo però a restare concentrata nei momenti chiave per piazzare l’allungo decisivo grazie ad una buona ricezione e un fase di contrattacco positiva. Grazie a questa vittoria i ragazzi bianco verdi guidano il girone con 14 punti, uno in più di Porto Recanati, con 15 set vinti (quattro 3-0 in cinque gare) e 2 soli persi, proprio con i rivieraschi. Un momento positivo sottolineato anche dal coach Francesco Bernetti: «La squadra sta attraversando un buon momento di forma, dopo un primo periodo di rodaggio abbiamo raggiunto il giusto ritmo di gioco. I ragazzi sono stati sempre concentrati e puntuali anche nelle partite sulla carta meno impegnative e la squadra si è fatta sempre trovare pronta nelle gare più importanti come a Porto Recanati. Un aspetto sicuramente positivo dal punto di vista tecnico di questa prima parte di stagione è sicuramente il muro, dove stiamo facendo buone cose e abbiamo raggiunto il livello di rendimento che ci eravamo prefissati, dobbiamo invece lavorare ancora un po’ sul cambio palla che ancora non è così fluido. Il prossimo impegno a Offida del 17 novembre è da prendere con le molle, perché in casa la Ciu Ciu è sempre squadra ostica, e vogliamo a tutti i costi la vittoria per provare a chiudere imbattuti il girone di andata e prepararci anche al meglio per l’impegno di Coppa Marche, di cui ancora non conosciamo l’avversario». Terza sconfitta in cinque gare invece per la Fratini Ascensori, che dopo una vera battaglia cede al tie break (22-25, 25-23, 25-22, 20-25, 15-6) sul campo della Libertas Jesi. I ragazzi di Ettore Martusciello, trascinati dalle buone prove in attacco di Alfredo Allegrini e Massimo Pistoia, cedono al quinto set dopo una gara equilibrata fra due squadre di eguale valore tecnico e atletico, concedendo qualcosa di troppo al muro avversario che ha permesso agli jesini di strappare i due punti. Il tie break è una costante della Fratini di queste prime uscite, segno dell’equilibrio che regna nel girone B e che la squadra ha lottato alla pari con tutti. La classifica corta vede la Fratini al quarto posto con sette punti (10 set vinti e 11 persi) con tutte le chance ancora intatte di centrare un piazzamento utile per i gironi play off. Per la sesta giornata del 17 novembre la Fratini osserverà il suo turno di riposo e scenderà di nuovo in campo il 24 novembre a Macerata contro San Severino Volley, un vero e proprio scontro diretto per la zona alta della classifica a ridosso delle prime.



© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page




Quotidiano Online Cronache Maceratesi - P.I. 01760000438 - Registrazione al Tribunale di Macerata n. 575
Direttore Responsabile: Matteo Zallocco Responsabilità dei contenuti - Tutto il materiale è coperto da Licenza Creative Commons

Cambia impostazioni privacy

X