Basket DNC, primo successo per la Luì Porte

- caricamento letture
Print Friendly, PDF & Email

E’ finalmente arrivata la prima vittoria della Luì Porte Recanati in Divisione Nazionale C: i recanatesi hanno superato in trasferta l’Ascoli Towers, altra formazione neo – promossa, per 81 a 69 al termine di una gara decisamente dai due volti, il primo tempo di marca ascolana e la ripresa dominata dagli ospiti. Frazione iniziale equilibrata e con ritmi elevatissimi (22 a 21 per i Towers il primo parziale) nella quale la Luì Porte che subisce la velocità degli esterni avversari, caratteristica che si accentua nel secondo quarto, con la Luì Porte ancora distratta e poco centrata in fase offensiva: 18 a 13 il parziale, e Ascoli va al riposo sul 40 a 34. In avvio di ripresa ancora un break di 5 a 0 per i Towers che raggiungono il massimo vantaggio (45 a 34) e la Luì Porte vede tutti i fantasmi possibili. Ma a questo punto la squadra di coach Castellani reagisce in modo energico, comincia a difendere come sa, ragiona in attacco arrivando sempre a buoni tiri: il resto della gara è un monologo degli ospiti che si aggiudicano il terzo quarto per 26 a 15, portandosi a condurre di 5 lunghezze (60 a 55) e allargando poi il divario nell’ultimo periodo, chiuso 21 a 14 in proprio favore. Finisce con 12 lunghezze di vantaggio per gli ospiti, che mandano ben sei giocatori in doppia cifra. Alla fine, quindi, la Luì Porte è riuscita a scrollarsi di dosso tutte le paure e ha iniziato veramente a giocare nel campionato superiore con la stessa intensità, concentrazione e lucidità mostrate nella cavalcata vincente dello scorso anno. Ed è arrivato il primo successo. Certo, c’è ancora molto da lavorare per evitare pause e cali di rendimento, ma nella gara che rappresentava il crocevia della stagione si doveva vincere e la vittoria è arrivata, e con essa l’entusiasmo e la voglia di soffrire. Ora, c’è bisogno di conferme, a partire da sabato prossimo (17 novembre) nel terzo derby stagionale: nell’anticipo dovuto alla concomitanza con la DNA, arriverà al Palacingolani la Sangio Porto San Giorgio, fischio d’inizio alle ore 21.15, con i recanatesi che contano sul sostegno di un grande pubblico per continuare la risalita della classifica.

il tabellino:

Ascoli Towers: ORFANELLI 7, CAVOLETTI, DI GIANDOMENICO 17, BERNARDINI, MATTEI 10, DEL BUONO 17, BERTONA 6, CICCORELLI 10, NANNI, GUEDE 2 (all.re ANIELLO).

Luì Porte Recanati: MOSCA 15, NARDI 10, ATTILI, CARDINALI 12, PIERALISI 16, GURINI      2, MAZZOLENI, MANONI 10, MAGRINI 10, PILONI 6 (all.re CASTELLANI).

Arbitri: PATTI – CASTELLAN.

Parziali: 22 – 21; 18 – 13;  15 – 26; 14 – 21.



© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page




Quotidiano Online Cronache Maceratesi - P.I. 01760000438 - Registrazione al Tribunale di Macerata n. 575
Direttore Responsabile: Matteo Zallocco Responsabilità dei contenuti - Tutto il materiale è coperto da Licenza Creative Commons

Cambia impostazioni privacy

X