Mister Spuri Forotti non vuole cali di tensione
“Matelica, guai ad abbassare la guardia”

ECCELLENZA - Il tecnico della capolista presenta il derby di Corridonia: "La partita di Coppa potrebbe averci fatto perdere qualche energia ma siamo carichi per continuare il nostro cammino"
- caricamento letture
Print Friendly, PDF & Email
Nicola-Spuri-Forotti1-300x240

L’allenatore del Matelica Nicola Spuri Forotti

di Sara Santacchi

Dopo gli impegni in Coppa Italia d’Eccellenza che hanno visto il Matelica impegnato in quel di Fossombrone, contro la locale formazione per l’andata della semifinale, la squadra del tecnico Spuri Forotti torna in campo nuovamente in trasferta per il massimo torneo regionale dove, per il nono turno, è attesa dal Corridonia (in campo al Martini alle 14.30). “Si tratterà di una partita difficile come tutte le altre – commenta subito il tecnico Spuri Forotti – d’altronde il campionato d’Eccellenza è questo, riserva ogni domenica una sfida difficile”. Un incontro che, in effetti, il Matelica non intende affatto prendere sotto gamba visto il valore dell’avversario che, come ricorda il mister “ha ottenuto 3 vittorie e 1 pareggio”. I ragazzi del presidente Canil tornano a giocare dopo solo due giorni dalla partita infrasettimanale di Coppa una cosa che “potrebbe far accusare un po’ di stanchezza verso la fine dell’incontro – continua il tecnico Spuri Forotti – ma senza dubbio dobbiamo scendere in campo con la massima attenzione e concentrazione”. Proprio in riferimento alla gara d’andata della semifinale di Coppa, in cui il Matelica avanti per 3-0 si è visto rimontare sul 3-3, il tecnico matelicese non ha dubbi “siamo stati un po’ penalizzati, ma il calcio è anche questo, riserva sempre sorprese. Ci sono periodi in cui sembra filare tutto liscio e altri nei quali possono esserci degli imprevisti, per questo è fondamentale stare ancora più attenti e non commettere errori”.



© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page




Quotidiano Online Cronache Maceratesi - P.I. 01760000438 - Registrazione al Tribunale di Macerata n. 575
Direttore Responsabile: Matteo Zallocco Responsabilità dei contenuti - Tutto il materiale è coperto da Licenza Creative Commons

Cambia impostazioni privacy

X