Fontescodella amaro per la Roana Mosca

VOLLEY FEMMINILE - La formazione di coach Innocenzi alla seconda sconfitta consecutiva nel campionato di B2. Contro il Pagliare termina 1-3
- caricamento letture
Print Friendly, PDF & Email
Lesultanza-dopo-un-punto

L’esultanza delle ragazze della Roana Mosca dopo un punto

Seconda sconfitta consecutiva in campionato per la Roana Mosca Cbf che cede di fronte al proprio pubblico al Fontescodella per 3-1 (16-25, 25-15, 20-25, 18-25) alla Lmd Pagliare, formazione a punteggio pieno dopo tre giornate e brillantemente avanti anche in B Marche Cup. Coach Innocenzi, con a disposizione tutta la rosa, schiera dall’inizio il sestetto con la diagonale Storani – Rogani, Giorgi – Romani di banda, Lombardi e Verolo al centro e Cento libero, dall’altra parte della rete sestetto titolare anche per la formazione ascolana. Parte meglio nel primo set la Lmd che dimostra subito la sua solidità e compattezza portandosi sul 11-7 dopo un iniziale vantaggio di 5-1. La Roana Mosca Cbf soffre in ricezione e fatica a trovare spazi in attacco contro il compatto muro avversario e la Lmd allunga sul 17-10 grazie al contrattacco efficace di Pepe. Il parziale scivola via con il muro della Lmd che la fa da padrone e un contrattacco in banda sempre puntuale fino al 25-16 finale. Il secondo set si apre con le ospiti subito avanti 5-0 e coach Innocenzi costretto a chiamare il time out, con la Roana Mosc Cbf che però ha il merito di non disunirsi e di iniziare a macinare gioco, anche grazie all’apporto di Federica Bonfigli in campo per Verolo al servizio, e trova il cospicuo sorpasso sul 16-11 al secondo time out tecnico. La Roana Mosca Cbf allunga sul 20-12 capitalizzando alcuni errori in attacco ospiti e il buon lavoro a muro e chiude 25-15 con un lungo linea di Giorgi, ribaltando la situazione a livello tecnico e tattico rispetto al primo set. Equilibrio nel terzo parziale con il primo time out sul 12-13 e battaglia di nervi in campo. Il primo break è per la Lmd sul 13-16 e coach Innocenzi manda in campo Foglia per Rogani per dare maggiore spessore in seconda linea. La Roana Mosca Cbf rientra sino al meno due ma poi subisce il muro e il contrattacco avversario e cede 25-20 un set in parziale equilibrio fino alla fase centrale e risolto dal Pagliare con l’allungo decisivo nel finale. La Roana Mosca Cbf continua a soffrire in ricezione anche ad inizio di quarto parziale, e complici alcuni errori in attacco non forzati, permette alle ospiti di prendere il largo sul 11-4.

Un-contrasto-a-rete

Coach Innocenzi inserisce Foglia, Carpera e Peretti in regia per cercare nuove soluzioni tattiche e rinforzare la seconda linea ma la situazione non cambia, con l’ulteriore allungo della Lmd sul 16-9. Il finale è tutto del Pagliare che chiude 25-18, nonostante un tentativo di rimonta della Roana Mosca Cbf che non trova soluzione. Merito alla formazione di coach Napoletano, che si è dimostratab squadra di ottimo spessore, anche se il secondo set ha dimostrato che la Roana Mosca Cbf, con una ricezione più precisa e meno errori non forzati, avrebbe potuto dare fastidio alle ascolane. Nonostante la sconfitta coach Innocenzi prova comunque a guardare gli aspetti positivi: «Paradossalmente ho visto qualche miglioramento a livello tattico e tecnico nella squadra rispetto ad una settimana fa a Montecchio, tenendo presente la maggiore caratura dell’avversario. Ora guardiamo alla gara di sabato prossimo a Jesi contro un’avversaria al nostro stesso livello». La quarta giornata vedrà Bonfigli e compagne in campo alle 18 a Jesi contro la Monteschiavo, già sconfitta a domicilio per 3-1 in B Marche Cup.

Un-attacco-di-Elisa-Giorgi

CAMPIONATO SERIE B2 GIRONE F, TERZA GIORNATA
ROANA MOSCA CBF – LMD PAGLIARE  1-3 (16-25, 25-15, 20-25, 18-25)    
ROANA MOSCA CBF: Romani 14, Lombardi 11,  Verolo,  Storani 4, Foglia 1, Peretti 1, Ranzuglia,  Rogani 8, Carpera 3, Giorgi 9, Bonfigli 1, Cento(L). All. Innocenzi-Antinori.
Bs: 6    Ace: 4           Muri: 9
LMD PAGLIARE: Agostini 9, Rampanti 1, Capriotti T.,  Mori 1, Pepe 11, Pignotti, Toti 2, Ferrara(L),  Taddei 15, Canella 12, Di Bonaventura 10, Capriotti S. 2. All. Napoletano-Calvaresi.
Bs: 8     Ace: 10          Muri 10
ARBITRI: Stazio – Alfei
Spettatori 200 circa



© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page




Quotidiano Online Cronache Maceratesi - P.I. 01760000438 - Registrazione al Tribunale di Macerata n. 575
Direttore Responsabile: Matteo Zallocco Responsabilità dei contenuti - Tutto il materiale è coperto da Licenza Creative Commons

Cambia impostazioni privacy

X