Scherzetto macabro o sciacallaggio?
L’agenzia funebre Corvatta sporge denuncia

TOLENTINO - Tre furti in serie e telefonate anonime a cittadini in cui qualcuno si spaccia per il titolare della ditta e annuncia al malcapitato dall'altra parte del filo il decesso di un congiunto. Indagano i carabinieri
- caricamento letture
Gianluca-Corvatta

Gianluca Corvatta

L’agenzia funebre “Corvatta” di Tolentino, a seguito di numerosi episodi che si sono succeduti nei giorni scorsi dei quali direttamente e indirettamente è venuta a conoscenza, “ritiene opportuno sottolineare di essere assolutamente estranea agli stessi e di valutare tutte le iniziative possibili a tutela della propria onorabilità. Infatti, diverse persone ricevono telefonate nella propria abitazione da parte di personaggi che si qualificano come il titolare della ditta e vengono informati dell’improvviso decesso di un loro congiunto, cosa che non risponde in alcun caso alla realtà dei fatti. “In un primo momento abbiamo pensato che si trattasse soltanto di uno scherzo e ci siamo passati sopra” afferma il titolare Gianluca Corvatta “ma quando la cosa si è ripetuta, non potevamo più far passare tutto sotto silenzio, in primo luogo per tutelare il buon nome che l’azienda si è fatta nel corso di tanti anni di lavoro. Non sappiamo se ci sia una qualche strategia ed eventualmente a cosa essa miri, ma di quanto accaduto abbiamo informato le autorità competenti che stanno cercando di risalire agli autori. Peraltro, nelle ultime settimane la nostra agenzia è stata ripetutamente oggetto di furti, per la precisione tre, e non vorremmo che in tutto questo possa esserci una qualche relazione”.



© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page
-





Quotidiano Online Cronache Maceratesi - P.I. 01760000438 - Registrazione al Tribunale di Macerata n. 575
Direttore Responsabile: Matteo Zallocco Responsabilità dei contenuti - Tutto il materiale è coperto da Licenza Creative Commons

Cambia impostazioni privacy

X
		Tolentino = 1
Civitanova = 
Elezioni =