La B-Chem Golden Plast
recupera Tobaldi a pieno regime

VOLLEY - Il centrale sogna l’exploit con Monza: "Sarebbe proprio un bel regalo per il mio compleanno"
- caricamento letture
Print Friendly, PDF & Email
Un-attacco-di-Riccardo-Tobaldi

Un attacco di Riccardo Tobaldi

Il centrale biancazzurro Riccardo Tobaldi commenta il burrascoso inizio della B-Chem Golden Plast Volley Potentino in serie A2. Il più giovane dei sei “senatori” in forza alla matricola marchigiana non si dà pace per le occasioni perse nelle prime tre giornate di regular season e non accetta la sentenza del campo. Il sestetto di coach Graziosi è attualmente il fanalino di coda della classifica ancora a secco di punti. «Una doccia fredda quest’avvio di campionato – ammette il gigante potentino alto 204 centimetri -. Per il gioco espresso non meritavamo di partire come cenerentola del torneo. Con Atripalda e Matera ci siamo complicati la vita, ma abbiamo tempo e voglia per rifarci». Il via vai in infermeria e una serie di episodi sfortunati finora si sono rivelati ostacoli insormontabili. «Io ho recuperato alla perfezione – garantisce – Avevo i tendini della caviglia infiammati, ma è tutto risolto. Rispetto allo scorso anno abbiamo un solo allenamento in più e non credo che questo piccolo cambiamento possa condizionare la nostra tenuta atletica. Il forfait di Zampetti dopo lo scontro di gioco a Matera non ci voleva e ora Enrico è in attesa della risonanza magnetica. Fortunatamente in banda abbiamo anche un grande capitano come Zamponi che si fa trovare sempre pronto, un vero e proprio uomo-squadra». Domenica prossima tra le mura amiche del PalaPrincipi contro Vero Volley Monza conterà solo vincere o, almeno, cancellare il segno zero dalla graduatoria. «Il sestetto lombardo ha obiettivi ambiziosi forte di una rosa esperta – afferma Tobaldi -. Mi hanno parlato bene della diagonale palleggiatore-opposto, decisiva nella vittoria al tie-break contro Loreto nel terzo turno di andata. Al di là della forza di Monza, noi dovremo evitare le ingenuità delle ultime due partite. Sono convinto che il fattore casa inciderà parecchio perché il calore del nostro pubblico ci dà una marcia in più. Sarebbe proprio un bel regalo per il mio compleanno».



© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page




Quotidiano Online Cronache Maceratesi - P.I. 01760000438 - Registrazione al Tribunale di Macerata n. 575
Direttore Responsabile: Matteo Zallocco Responsabilità dei contenuti - Tutto il materiale è coperto da Licenza Creative Commons

Cambia impostazioni privacy

X