Recanatese travolta dall’Agnonese

SERIE D - Al Tubaldi finisce 3-0 per la formazione molisana. Per i leopardiani si tratta della quarta sconfitta consecutiva
- caricamento letture
Print Friendly, PDF & Email

Recanatese-1-300x225

di Oreste Cecchini

I molisani dell’Agnonese si confermano bestia nera per i recanatesi e li rigettano ancor piu’ in una crisi davvero seria (quarta sconfitta consecutiva). Non è stato sufficiente nemmeno il debutto dell’esperto Paniccià per mascherare i limiti attuali di una squadra, che non riesce piu’ a rialzare la china, ed abbandonata anche da quel pizzico di buona sorte che servirebbe in talune circostanze. Tre a zero che la dice tutta su una sconfitta che almeno stando alla prima mezz’ora di gioco, non sembrava davvero pronosticabile, con una Recanatese assai propositiva e spesso alla conclusione, al ‘6 un bell’assolo di Jacoponi con tiro da posizione quasi impossibile ma che termina fuori di poco, al’9 gran sventola su calcio piazzato di Rachini che terminerà di poco alto. La difesa locale sembra controllare abbastanza agevolmente l’attacco piu’ prolifico del girone ma la prima indecisione risulterà subito fatale: sugli sviluppi di un corner Paniccià smanaccia la sfera che è raccolta da un avanti agnonese che smista al centro per Pizzutelli e la giovane promessa (prelevato dal Bari) in semirovesciata mette nel sacco. I ragazzi di Baldarelli sembrano accusare il colpo e i molisani nel finale del tempo potrebbero arrotondare il bottino. Ma cio’ viene solo rimandato nelle ripresa. Corre il quinto minuto in contropiede se ne và sulla corsia di destra Sivilla Pizzutelli sul fronte opposto è libero e riceve e da pochi metri supera l’estremo locale. La Recanatese reagisce anche bene ma scarso peso e mancanza di eperienza in attacco fanno si che le buone intenzioni restino tali, ‘8 Curzi per Commitante che non arriva per questione di centimetri alla deviazione sotto rete, al ’10 bello spunto in dribbling di Agostinelli che pero’ davanti al portiere si fà ipnotizzare, mancando un ghiotta occasione, ma non è finita perchè quando uno dice la sfortuna, siamo al ’17 dopo un batti e ribatti in area a portiere fuori causa c’è il salvataggio sulla linea di Litterio che evita la rete. Pochi minuti dopo invece L’Agnonese triplica, calcio piazzato sulla destra di Partipilio in area svetta Ricamato fissando cosi’ sul tre a zero il risultato finale, sicuramente troppo penalizzante per i locali costretti ad affrontare i prossimi derby con il morale sotto i tacchi.

il tabellino:

Recanatese:Paniccià-Patrizi-Bruciapaglia-Bartomeoli-Morbiducci-Commitante-Pagliardini(’57)-Rachini(’58Garcia)-Curzi-Jacoponi(’78 Moriconi)-Agostinelli all. Baldarelli a dispo: Catinari-Ristè-Di Marino-Gigli

O. Agnonese:Leonardi-Pifano-Litterio-Partipilio-Scampamorte-Pellegrino-Di Lollo L.(’88 Patriarca)-Ricamato-Sivilla-Keità(’79 Mancini)-Pizzutelli(‘ Di Lollo R.) all Urbano
a dispo: Esposito-Cadaletta-Mancini S. Leonetti

arb.Parrella Battipaglia

reti ‘ 34-50 Pizzutelli-’70 Ricamato

note spett: 400 circa corners 11-7 ammoniti Partipilio-Patrizi recupero 0+3



© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page




Quotidiano Online Cronache Maceratesi - P.I. 01760000438 - Registrazione al Tribunale di Macerata n. 575
Direttore Responsabile: Matteo Zallocco Responsabilità dei contenuti - Tutto il materiale è coperto da Licenza Creative Commons

Cambia impostazioni privacy

X