Si sostituivano ai connazionali per prendere la patente. Raffica di denunce nelle Marche

- caricamento letture

La Polizia stradale delle Marche e la Motorizzazione civile hanno collaborato per smascherare gruppi di stranieri (nigeriani e ghanesi) che si sostituivano a dei connazionali per fare loro superare gli esami di guida e prendere quindi la patente. In seguito ad accertamenti, filmati e riconoscimenti, il personale operante è riuscito ad individuare alcune persone straniere che si presentavano all’esame di guida teorica e pratica, sostituendosi a coloro che risultavano effettivamente iscritti, in cambio di una lauta ricompensa. Ieri il il gruppetto è stato individuato presso la Motorizzazione di Ancona e fermato. Gli autori della truffa, sostituti e sostituiti, sono stati denunciati all’autorità giudiziaria per svariati reati, tra cui sostituzione di persona. Alcuni componenti del gruppo potrebbero anche aver agito in altre provincie marchigiane. E si indaga anche per accertare l’eventuale coinvolgimento di alcune autoscuole.



© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page
-





Quotidiano Online Cronache Maceratesi - P.I. 01760000438 - Registrazione al Tribunale di Macerata n. 575
Direttore Responsabile: Matteo Zallocco Responsabilità dei contenuti - Tutto il materiale è coperto da Licenza Creative Commons

Cambia impostazioni privacy

X
		Tolentino = 
Civitanova = 
Elezioni =