Debutto amaro per la Luì Porte

- caricamento letture
Print Friendly, PDF & Email

Finisce con 19 punti di passivo (78 – 59) l’esordio della Luì Porte Recanati in Divisione Nazionale C, scarto decisamente severo per quanto mostrato dal campo di gioco. I recanatesi, infatti, hanno tenuto testa a lungo alla quotata formazione emiliana del San Lazzaro, cedendo solo nel finale e disputando una gara tutto sommato positiva, tenuto conto anche della novità rappresentata dalla categoria superiore. Davanti ad una buona cornice di pubblico, alimentato dal numeroso e prolifico settore giovanile savanese, la squadra di coach Castellani inizia senza alcun timore reverenziale e si porta avanti nel punteggio, obbligando il coach locale a chiamare il primo time-out. La reazione di San Lazzaro non si fa attendere, soprattutto con la velocità delle sue guardie: ne viene fuori un primo quarto divertente con alte percentuali da ambo le parti. I padroni di casa se lo aggiudicano con il punteggio di 25 a 21. Nel secondo periodo le difese cominciano a prendere il sopravvento e la Luì Porte soffre di meno il gioco atipico degli emiliani (praticamente senza lunghi di ruolo). All’intervallo lungo il punteggio è di 39 a 32 in favore di San Lazzaro, con la gara ancora tutta da giocare: un sostanziale equilibrio che continua nel terzo periodo (meno cinque a metà terzo quarto), quando alcune facili conclusioni sbagliate e un paio di disattenzioni difensive provocano un break a favore dei locali che cambia l’inerzia dell’incontro. La terza frazione si conclude con 12 lunghezze di vantaggio degli emiliani (59 a 47), che controllano agevolmente anche il quarto periodo. C’è comunque soddisfazione nell’ambiente recanatese per l’avvio di questa nuova avventura: si tratterà di continuare l’adattamento alla serie superiore, nella quale non sono consentite pause e i cali intensità si pagano a caro prezzo. Domenica prossima, 21 ottobre, alle ore 18, esordio casalingo: al Palacingolani arriva un’altra neopromossa, la Gaetano Scirea Bertinoro, comune dell’hinterland forlivese. Ogni finesettimana, a parte alcune eccezioni legato al calendario, gli sportivi recanatesi potranno quindi assistere, nel pomeriggio festivo, ad una partita di un campionato nazionale.

il tabellino:

San Lazzaro: Gianasi 13, Verardi 9, Maccaferri 7, Burresi, Rambelli 18, Rossi 10, Lollini 21, Zanellati, Bianchi, Sgorbati (All. re Bettazzi).

Luì Porte Recanati: Mosca 15, Nardi 4, Attili 3, Cardinali 6, Pieralisi 2, Gurini 4, Manoni 6, Mazzoleni, Magrini 15, Piloni 4 (All.re Castellani).

ARBITRI: Bianchi – Fimiani

Parziali: 25 – 21; 14 – 11;  19 – 15; 20- 12.



© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page




Quotidiano Online Cronache Maceratesi - P.I. 01760000438 - Registrazione al Tribunale di Macerata n. 575
Direttore Responsabile: Matteo Zallocco Responsabilità dei contenuti - Tutto il materiale è coperto da Licenza Creative Commons

Cambia impostazioni privacy

X