Volley femminile, sabato a Falconara l’esordio stagionale della Corplast

- caricamento letture
Print Friendly, PDF & Email
Tassone

Il presidente della Corplast Tassone

Manca poco all’esordio stagionale della Corplast. Sabato alle ore 21 le ragazze di Corridonia ospitano al Palas di via Mattei la Star Volley 96 Falconara per la Coppa Marche femminile. Il primo impegno ufficiale in un girone che anticipa il campionato di serie C, massimo torneo regionale. La squadra è tornata ad allenarsi dal 23 agosto, la ritroveremo in buona parte identica, giustamente. Dello squadrone che ha dominato la serie D accumulando 20 gare di imbattibilità, sono rimaste praticamente tutte eccezion fatta per la Sabbatini. Nel suo ruolo di centrale si sono concentrate le maggiori attenzioni ed il mercato ha portato agli innesti dell’esperta Sara Cicarè e la giovane Michela Pagnanini. Il telaio della fuoriserie è stato poi completato da tre ex che hanno deciso di tornare a divertirsi in maglia Corplast: Roberta Mercuri, Daniela Centioni e “l’americana” Emanuela Giacomini. Una dimostrazione di affetto che conferma la validità dell’orgoglioso progetto di rinascita del prestigioso club, intrapreso anche grazie alle giovani del vivaio che hanno arricchito la bacheca. Presidente Vincenzo Tassone, si ricomincia. Ti mancavano le partite? ”Sinceramente sì, dopo le varie pratiche burocratiche estive le aspettavo.” Per qualcuno i test di Coppa sono pseudo amichevoli, voi però l’anno scorso avete steso team di categoria superiore..”E’ vero che sono gare di rodaggio, ma vanno giocate con la giusta concentrazione. Vogliamo avanzare e non faremo sconti.” Gli esperti vi ritengono molto più di una neopromossa, cosa risponde? ”Aspettiamo..sappiamo che ripetere la magica annata della D sarà impossibile. Come società posso dire che l’obiettivo è far crescere le nostre ragazze, per quanto concerne i risultati invece non ci poniamo limiti”.



© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page




Quotidiano Online Cronache Maceratesi - P.I. 01760000438 - Registrazione al Tribunale di Macerata n. 575
Direttore Responsabile: Matteo Zallocco Responsabilità dei contenuti - Tutto il materiale è coperto da Licenza Creative Commons

Cambia impostazioni privacy

X