Juniores Nazionale, sabato contro l’Isernia l’esordio della Recanatese

- caricamento letture
Print Friendly, PDF & Email
Fausto-Curzi

L’allenatore della Juniores della Recanatese Fausto Curzi

Sabato 15 settembre alle ore 16 prende il via il campionato Nazionale Juniores. La Recanatese è stata inserita nel girone H , composto da 14 formazioni di cui ben sette sono marchigiane. Si prospetta pertanto un torneo piuttosto affascinante, con tanti derby. Nella prima giornata la formazione giallorossa se la vedrà con l’Isernia nel nuovo terreno sintetico dello stadio Nicola Tubaldi. Una delle novità di questa stagione, infatti, è rappresentata dal fatto che le gare casalinghe dei giovani atleti giallorossi saranno disputate nel principale impianto cittadino che diventa, grazie anche alla realizzazione (il termine dei lavori è previsto per la fine di questo mese) del campo da “calciotto” nell’antistadio, un vero e proprio centro sportivo. Un’altra novità riguarda la panchina della Juniores, quest’anno affidata a Fausto Curzi in passato bomber assai prolifico con le casacche di diverse squadre dilettantistiche della nostra regione. Dopo un mese di lavoro abbiamo chiesto al neo-mister della Juniores quali fossero le sueimpressioni sia sull’ambiente che sulla squadra che gli è stata affidata: ”Per me è un onore essere qui, è una grande opportunità di crescita. Già conoscevo l’ambiente ed i dirigenti e so come lavorano, visto che mio figlio la passata stagione ha giocato con la Juniores e quest’anno è in prima squadra qui a Recanati. In questo mese abbiamo lavorato molto bene anche se è difficile dire dove possiamo arrivare visto che i ragazzi sono tutti nuovi e come sempre il campo darà le sue risposte. Una cosa è certa, se lavoreremo con passione, sacrificio ed umiltà e se saremo supportati da una buona qualità i risultati arriveranno”. Quest’anno si riparte dopo diverse stagioni molto positive, uno stimolo in più?”Sicuramente non è facile migliorarsi, cercheremo almeno di eguagliare gli ottimi risultati raggiunti. Il contesto è sicuramente stimolante appunto perché difficile”. Che campionato ti aspetti?”Per me è un torneo completamente nuovo, non conosco le avversarie. Posso solo dire che il nostro obiettivo è di lavorare bene,impegnandoci tutti al massimo per toglierci delle soddisfazioni.



© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page




Quotidiano Online Cronache Maceratesi - P.I. 01760000438 - Registrazione al Tribunale di Macerata n. 575
Direttore Responsabile: Matteo Zallocco Responsabilità dei contenuti - Tutto il materiale è coperto da Licenza Creative Commons

Cambia impostazioni privacy

X